Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uomo, recidivo, ora rischia una sanzione di 3000 € e una denuncia penale

ECOVANDALO DI RIESE INCASTRATO DALLE TELECAMERE

Aveva lasciato fuori dall'EcoCentro di via Minato un cumulo di rifiuti


RIESE PIO X - A tradirlo sono state le telecamere installate all’esterno dell’EcoCentro. Ora rischia un sanzione di quasi 3000 euro l’ “ecovandalo recidivo” che lo scorso 25 maggio avrebbe lasciato fuori dall’EcoCentro di via Minato a Riese Pio X un cumulo di rifiuti tra cui parti di un’auto, un vecchio televisore ed alcuni rifiuti domestici.

Già attraverso l’analisi di questi elementi, si sono potuti individuare preziosi indizi e indicazioni sul possibile responsabile dell’illecito. La successiva acquisizione delle immagini del sistema di videosorveglianza presente all’EcoCentro, messe a disposizione dal gestore Contarina, ha permesso di evidenziare che l’abbandono era stato effettuato il giovedì 25 maggio 2017, in tre differenti momenti della giornata, utilizzando come mezzo di trasporto un’autovettura. Grazie al numero di targa registrato dalle telecamere si è potuto risalire al trasgressore in passato, già sanzionato ben due volte dall’Ufficio Vigilanza del Consiglio di Bacino Priula.

L’uomo, residente proprio a Riese Pio X, ora rischia una sanzione fino a 3000 euro. Inoltre, considerata la tipologia del rifiuto abbandonato, la notizia di reato e gli esiti dell’indagine svolta saranno trasmessi all'unità di polizia giudiziaria della polizia locale di Riese Pio X, per ulteriori verifiche e per valutare se siano necessarie ulteriori iniziative di carattere penale nei confronti del soggetto identificato.

Ringraziamo il Consiglio di Bacino Priula e Contarina SpA per aver attivato con sollecitudine i controlli e le verifiche per permettere di identificare gli autori di questo gesto incivile, per il quale sarà nostra cura andare fino in fondo. – ha dichiarato il sindaco di Riese Pio X Matteo Guidolin - Accanto all'efficace progetto di “repressione” degli abusi e dei reati ambientali è comunque necessario continuare ad investire, come fatto negli ultimi anni, nell'educazione e nella cultura ecologica dei nostri cittadini.