Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento consegnato a New York è promosso da Intesa e ISSNAF

GIULIA PLOTTI VINCE IL PREMIO "INNOVATION & CIRCULAR ECONOMY"

La trevigiana ha ideato un'App per la riduzione dei rifiuti e il riciclo


NEW YORK - E' Giulia Plotti la giovane ricercatrice trevigiana la vincitrice del premio «ISSNAF-Intesa Sanpaolo Innovation & Circular Economy»  che le è stato consegnato ieri a New York.

La sua App TRAcyche mira ad educare la persone, e in particolare le giovani generazioni a comportarsi in modo responsabile, creare meno rifiuti e ad riutilizzare di più, fa leva sulla tecnologia Watson di IBM.

 

Intesa Sanpaolo e ISSNAF, Fondazione che raggruppa gli scienziati e i ricercatori italiani in Nord America, credono fermamente che si debba ri-pensare il funzionamento dell'economia globale e creare nuovi modelli di produzione e servizio. A tal fine, le due istituzioni stanno intensificando lo sforzo collettivo su questo percorso e stanno promuovendo le migliori idee per soluzioni innovative concrete e scalabili.

 

Nel 2017, il Chapter per l’Open Innovation e l'imprenditorialità di ISSNAF ha deciso di concentrarsi sull'importanza della promozione dell'economia circolare e dunque il Premio è dedicato a progetti che consentano la realizzazione potenziale o effettiva di uno dei principi dell’economia (come identificati dalla Fondazione Ellen MacArthur, il più influente attore globale in questo campo).

 

Gabriele Accardo, Co-Chair del Chapter di Open Innovation & Entrepreneurship di Issnaf è felice che una giovane ricercatrice sia stata la vincitrice del primo premio organizzato dal Chapter con Intesa Sanpaolo.