Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento consegnato a New York è promosso da Intesa e ISSNAF

GIULIA PLOTTI VINCE IL PREMIO "INNOVATION & CIRCULAR ECONOMY"

La trevigiana ha ideato un'App per la riduzione dei rifiuti e il riciclo


NEW YORK - E' Giulia Plotti la giovane ricercatrice trevigiana la vincitrice del premio «ISSNAF-Intesa Sanpaolo Innovation & Circular Economy»  che le è stato consegnato ieri a New York.

La sua App TRAcyche mira ad educare la persone, e in particolare le giovani generazioni a comportarsi in modo responsabile, creare meno rifiuti e ad riutilizzare di più, fa leva sulla tecnologia Watson di IBM.

 

Intesa Sanpaolo e ISSNAF, Fondazione che raggruppa gli scienziati e i ricercatori italiani in Nord America, credono fermamente che si debba ri-pensare il funzionamento dell'economia globale e creare nuovi modelli di produzione e servizio. A tal fine, le due istituzioni stanno intensificando lo sforzo collettivo su questo percorso e stanno promuovendo le migliori idee per soluzioni innovative concrete e scalabili.

 

Nel 2017, il Chapter per l’Open Innovation e l'imprenditorialità di ISSNAF ha deciso di concentrarsi sull'importanza della promozione dell'economia circolare e dunque il Premio è dedicato a progetti che consentano la realizzazione potenziale o effettiva di uno dei principi dell’economia (come identificati dalla Fondazione Ellen MacArthur, il più influente attore globale in questo campo).

 

Gabriele Accardo, Co-Chair del Chapter di Open Innovation & Entrepreneurship di Issnaf è felice che una giovane ricercatrice sia stata la vincitrice del primo premio organizzato dal Chapter con Intesa Sanpaolo.