Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento consegnato a New York è promosso da Intesa e ISSNAF

GIULIA PLOTTI VINCE IL PREMIO "INNOVATION & CIRCULAR ECONOMY"

La trevigiana ha ideato un'App per la riduzione dei rifiuti e il riciclo


NEW YORK - E' Giulia Plotti la giovane ricercatrice trevigiana la vincitrice del premio «ISSNAF-Intesa Sanpaolo Innovation & Circular Economy»  che le è stato consegnato ieri a New York.

La sua App TRAcyche mira ad educare la persone, e in particolare le giovani generazioni a comportarsi in modo responsabile, creare meno rifiuti e ad riutilizzare di più, fa leva sulla tecnologia Watson di IBM.

 

Intesa Sanpaolo e ISSNAF, Fondazione che raggruppa gli scienziati e i ricercatori italiani in Nord America, credono fermamente che si debba ri-pensare il funzionamento dell'economia globale e creare nuovi modelli di produzione e servizio. A tal fine, le due istituzioni stanno intensificando lo sforzo collettivo su questo percorso e stanno promuovendo le migliori idee per soluzioni innovative concrete e scalabili.

 

Nel 2017, il Chapter per l’Open Innovation e l'imprenditorialità di ISSNAF ha deciso di concentrarsi sull'importanza della promozione dell'economia circolare e dunque il Premio è dedicato a progetti che consentano la realizzazione potenziale o effettiva di uno dei principi dell’economia (come identificati dalla Fondazione Ellen MacArthur, il più influente attore globale in questo campo).

 

Gabriele Accardo, Co-Chair del Chapter di Open Innovation & Entrepreneurship di Issnaf è felice che una giovane ricercatrice sia stata la vincitrice del primo premio organizzato dal Chapter con Intesa Sanpaolo.