Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'evento in diretta streaming sul portale VenetoUno

UNA VITA PER LA MUSICA, FESTA PER IL MAESTRO FABRIZIO VISENTIN

Nel Duomo di Oderzo concerto per i cento anni del musicista


ODERZO - Una lunga vita dedicata alla musica. Il maestro Fabrizio Visentin ha compiuto cento anni e non poteva che festeggiare il traguardo con le note: questa sera, questa sera, dalle 20.45, ad Oderzo si terrà un grande concerto in Duomo in suo onore.
Proprio la musica, del resto, l'ha aiutato a superare anche le avversità dell'esistenza. A partire da quando, ad otto anni, lo scoppio di un residuato bellico della prima guerra mondiale l'ha privato della vista. Fu la madre, donna colta e sensibile, allora ad avviarlo alla pratica dell'organo. Il giovanissimo Fabrizio aveva trovato la sua vocazione: a 19 anni si diploma in questo strumento con il massimo dei voti, raddoppiando poi a venti in pianoforte. Determinante, poi, l'incontro con un'altra donna speciale, Lydia, la sua futura moglie, che per sessant'anni sarà compagna di vita e di progetti musicali. Nel 1960 insieme fonderanno l'istituto musicale Opitergium, da cui poi nasceranno i cori Città di Oderzo. Un'attività intensa e constante, volta all'esecuzione e alla direzione, ma soprattutto all'insegnamento e alla divulgazione, formando intere generazioni di musicisti, molti dei quali oggi giunti a livelli di eccellenza nazionale e internazionale. Un'opera che è valsa al maestro Visentin le onorificenze di Uffciale e Commendatore al merito della Repubblica italiana.
A rendere omaggio al centenario artista questa sera saranno svariate formazioni: il Coro Città di Oderzo e l'Orchestra Giovanile Archi Veneti diretti dalla figlia Lucia Visentin (a sua volta musicista e insegnante, come il fratello Giovanni, valente violinista), il Coro Harmonia diretto da Nicola Ardolino, il Coro Giovanile Veneto diretto da Marco Barbon. Ad applaudire, senza dubbio, tanti amici e tanti allievi del maestro Visentin.

Il concerto sarà trasmesso in diretta streaming sul portale www.venetouno.it