Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ad aprire la serta alle 19.45, Storie Migranti di ExVUoto Teatro

THEATRE IN ACTION, IN SCENA “LO SCHIFO OMICIDIO NON CASUALE DI ILARIA ALPI”

Lo spettacolo di Sangati vedrà in scena Anna Tringali


MOGLIANO VENETO - Secondo appuntamento con Theatre in Action, la rassegna culturale organizzata da Tema Cultura e IF Prana: giovedì 22 giugno alla Filanda Motta di Campocroce di Mogliano doppio spettacolo con ExvUoto Teatro e Teatro Bresci per la regia di Sangati.

 

Lo schifo omicidio non casuali di Ilaria Alpi” andrà in scena alle 21.00: siamo a Mogadiscio, in Somalia, il 20 marzo 1994 alle 13.04. Ilaria Alpi, giornalista italiana del TG3 viene uccisa insieme al suo operatore Miran Hrovatin. Il testo di Massini, lontano anni luce dalla retorica celebrativa tenta di ricostruire i suoi ultimi giorni, una ricostruzione emotiva, lirica, espressionista: immagini, suoni, parole, lettere, segni. Lo spettacolo - con Anna Tringali - procede per frammenti, come un rebus, un anagramma da risolvere, un puzzle da ricomporre per scoprire insieme alla protagonista l’origine dello “schifo”.

 

Alle 19.45 ExvUoto Teatro presenterà “Storie migranti”, un reportage di alcuni viaggi che non sono mai state vacanze, storie di uomini che hanno impegnato tutto per un sogno, che hanno perso qualunque cosa perché il mondo è un po’ troppo sbagliato e cattivo, persone che meritano rispetto solo per aver avuto il coraggio di mettersi in cammino. Storie Migranti è un luogo di raccolta e di ascolto: è un luogo di incontro. Ad accompagnare lo spettacolo la musica di Moustapha Dembèlè.

Sangati – spiega Giovanna Cordova (Tema Cultura) – è una delle colonne portanti del teatro italiano: averlo nel nostro cartellone è un grande onore. Abbiamo scelto di coinvolgere nella rassegna spettacoli di primo piano affiancati da compagnie emergenti per creare un connubio vincente”.

 

Tra i due spettacoli è previsto un aperitivo.

 

L’ingresso 12,00€ per uno spettacolo, 20,00€ per i due spettacoli nella stessa serata.

 

Per info: tel. 346.2201356