Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La De' Longhi ufficializza l'ingaggio del play

TVB: ECCO L'EREDE DI MORETTI: È GHERARDO SABATINI

Arriva da Ravenna ed è un ex delle due bolognesi


TREVISO - L'erede di Davide Moretti in Treviso Basket è Gherardo Sabatini, playmaker in rampa di lancio: 181 cm, 23 anni (è nato a Bologna il 13 maggio 1994), figlio dell'ex patròn della Virtus, Gherardo è cresciuto nella giovanili della Virtus Bologna dove inizia la sua carriera da bambino fino ad entrare nel 2012/13 in prima squadra, facendo anche l'esordio in Serie A. L’anno successivo passa invece in Serie B nella rinata Fortitudo Bologna, con la quale raggiunge i playoff. Nel 2014 è in’A2 Silver con la Remer Treviglio mettendo a referto 7.1 punti, 4.4 rimbalzi e 2.2 assist in 23’ di utilizzo medio. Ottimo il suo impatto con i play off di A2 (8 punti, 5 rimbalzi e 4.7 assist in 31’ di media) nonostante l'eliminazione al primo turno da Biella. Nel 2015/16 passa all'Andrea Costa Imola nel Girone Est della Serie A2, contribuendo all'ottima stagione della squadra con 6.4 punti, 4 rimbalzi e 2 assist di media in 24’ sul parquet. Con Imola gioca anche le Final Eight di Coppa Italia (eliminazione al primo turno per mano di Agropoli), poi i playoff dove mantiene le cifre della regular season. La scorsa stagione è uno degli artefici della grande cavalcata di Ravenna, fermatasi solo in semifinale contro la Virtus Bologna: dopo una stagione regolare da 6.9 punti e 1.7 assist, l'exploit nelle dieci gare di play off nelle quali ha viaggiato a 13.4 punti a gara, 2 assist e 3.6 rimbalzi in 29' di utilizzo, con un high stagionale di 23 punti in gara3 dei quarti di finale con Verona.