Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La vittima è un croato di 61 anni

CLOCHARD MUORE CARBONIZZATO IN ROULOTTE A SAN PELAJO

Per il momento non si esclude nessuna ipotesi


TREVISO - Un uomo è morto carbonizzato nell'incendio di una roulotte nella tarda serata di giovedì, in via Verine, a San Pelajo: il mezzo era parcheggiato in un'area vicina all'oratorio parrocchiale. La vittima è un clochard, un 61enne di nazionalità croata, che nei giorni scorsi era stato visto aggirarsi nei pressi della parrocchia. Scattato l'allarme poco prima delle 22.30, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme e, nel corso delle operazioni, hanno effettuato la macabra scoperta del corpo ormai senza vita. Sul posto anche il Suem e gli agenti della Squadra mobile della Polizia, i quali ora dovranno accertare i particolari della tragedia. Per ora gli investigatori non scartano alcuna ipotesi, anche se, dai primi rilievi, le cause del rogo non paiono dolose.