Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La vittima č un croato di 61 anni

CLOCHARD MUORE CARBONIZZATO IN ROULOTTE A SAN PELAJO

Per il momento non si esclude nessuna ipotesi


TREVISO - Un uomo è morto carbonizzato nell'incendio di una roulotte nella tarda serata di giovedì, in via Verine, a San Pelajo: il mezzo era parcheggiato in un'area vicina all'oratorio parrocchiale. La vittima è un clochard, un 61enne di nazionalità croata, che nei giorni scorsi era stato visto aggirarsi nei pressi della parrocchia. Scattato l'allarme poco prima delle 22.30, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme e, nel corso delle operazioni, hanno effettuato la macabra scoperta del corpo ormai senza vita. Sul posto anche il Suem e gli agenti della Squadra mobile della Polizia, i quali ora dovranno accertare i particolari della tragedia. Per ora gli investigatori non scartano alcuna ipotesi, anche se, dai primi rilievi, le cause del rogo non paiono dolose.