Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una giornata interamente dedicata alla musica

CORI E MUSICA A VITTORIO VENETO

Domenica 2 luglio 40 cori, 400 coristi e varie organizzazioni si uniscono


VITTORIO VENETO - Ancora una volta la Città di Vittorio Veneto è capitale della musica polifonica. Dopo il 51° Concorso Nazionale Corale, svoltosi il 27 e 28 maggio e che ha visto la presenza di diversi cori provenienti da tutta la penisola, è la volta della manifestazione “Cori trevisani insieme – Premio Sante Zanon”, che si svolgerà domenica 2 luglio. La manifestazione è organizzata dall’ASAC Veneto (Associazione Sviluppo Attività Corali) con il Patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Treviso, della Città di Vittorio Veneto e della Diocesi di Vittorio Veneto. Fondamentale anche la collaborazione con Fondazione Minucci e MAI Associazione Culturale da poco unite al Comune di Vittorio Veneto attraverso la Rete Luoghi d’Arte.



40 sono i cori che arriveranno in città, con oltre 400 coristi. L’obiettivo è far condividere una giornata ai cori trevigiani attraverso momenti di istituzione, convivenza ed intrattenimento e di far sentire alle persone quanto attivo e fondamentale sia il contributo dei cori nel nostro territorio.
La manifestazione comincerà alle 9.15 con il raduno di tutti i cori in Piazza del Popolo. Sfileranno poi tutti insieme dal centro in direzione di Ceneda dove parteciperanno alla Santa Messa delle ore 10.30. Dopo la Cerimonia il momento centrale della giornata con l’assegnazione del Premio Sante Zanon a chi nel corso dello scorso anno si è distinto per particolari meriti nell’ambito della musica corale.


Dopo la Messa alle ore 12.00 nella Loggia del Museo della Battaglia si esibirà il coro vittoriese Tetracordo diretto da Mariagrazia Marcon. All’ora di pranzo un momento conviviale sulle colline di Carpesica
per poi dare vita nel pomeriggio ad una serie di concerti gratuiti a Serravalle: aprirà il Coro Città di Oderzo diretto da Lucia Visentin alle ore 16.00 nella Loggia del Museo del Cenedese. Lascerà poi spazio alle 16.30 al Coro Giovanni Pascoli della Scuola Primaria di Colle Umberto diretto da Beatrice Fioretti. Alle 17.00 ci si sposterà a Palazzo Minucci-De Carlo con il Coro Voci del Sile di Quinto di Treviso diretto da Raffaela Pupo e con la Corale Voci Marenesi di Mareno di Piave diretto da Paola Bortoluzzi. Tutto finirà alla Loggia dei Grani alle ore 18.00 con il Coro Ana San Martino di Col San Martino diretto da Fausto Vedova e con il Coro Ana Vittorio Veneto diretto da Carlo Berlese.