Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato 1 e domenica 2 luglio eventi, workshop, conferenze, spettacoli, degustazioni

UN PONTE TRA TREVISO E GIAPPONE, TORNA NIPPONBASHI

Settima edizione del festival dedicato alle tradioni del Sol Levante


TREVISO - Luglio inizia all’insegna del Giappone. Il 1 e 2 Luglio a Treviso si svolgerà la VII edizione del NipponbashiMatsuri, la manifestazione nata con l’obiettivo di raccontare le tradizioni del Sol Levante attraverso eventi, workshop, conferenze, spettacoli, degustazioni e shopping experience, come a voler creare un ponte immaginario che collega i due mondi, quello dell’occidente a quello dell’oriente.


Ogni aspetto del festival sarà declinato sulla base del tema di quest’anno, gli Yokai (gli spettri) e le tradizioni ad essi connessi; l’aspetto culturale, quindi, sarà il cardine dell’intera manifestazione. I trevigiani avranno a disposizione un intero weekend per scoprire tutti quegli aspetti che rendono tanto affascinante questa sorprendente questa civiltà millenaria.

Come ogni anno, gli appuntamenti previsti durante il NipponbashiMatsuri saranno suddivisi secondo 4 aree tematiche: Culture (conferenze, workshop, incontri e seminari), Shop & Food (via San Nicolò diventerà sede del Matsuri Market), Events e Expo (con la mostra collettiva de La Legione degli Artisti presso lo spazio espositivo Papermedia).

Il NipponbashiMatsuri, edizione dopo edizione , è diventato punto di riferimento per tutti i nipponisti e gli amanti della japan culture tanto che quest’anno può vantare nomi altisonanti tra gli ospiti,come l’antropologa Marianna Zanetta chiamata a parlare della spiritualità giapponese e a descrivere il proprio documentario “Itako Visions” sulle sciamane giapponesi e sull’aldilà, o il docente di Ca’Foscari Prof. Bonaventura Ruperti che durante la conferenza dedicata al teatro Nōspiegherà come anche questa arte giapponese sia condizionata da demoni e creature di altri mondi.

Imperdibili anche i workshop, tra tutti quello più atteso è quello di Shibari, bondage giapponese, un’antichissima tecnica d’espressione artistica e, allo stesso tempo, un'intricata forma d'erotismo. Questo corso sarà tenuto dal maestro Davide La Greca ed è fruibile da soli adulti. L’insegnamento terminerà con uno spettacolo di Shibari gratuito e aperto a tutti che si svolgerà domenica alle 20.

Ma per chi vuole vivere autentiche esperienze giapponesi non è tutto. A disposizione dei visitatori anche il workshop di decorazione maschere (Kitsune e Tanuki) e di lavorazione dei tessuti (Tsunami Zaiku) secondo le regole tradizionali, e anche la dimostrazione e il corso diWatoji, per capire e imparare l’antichissima tecnica di legatoria giapponese.

Ogni workshop e ogni singola proposta sono corollario all’evento principale del NipponbashiMatsuri, la Marcia Dei 100 Spettri, ormai un appuntamento fisso e irrinunciabile che, come ogni anno, porterà tra le vie del centro storico centinaia di persone pronte a prendere le sembianze di uno spirito o un demone, protagonisti delle leggende del Sol Levante.

Per tutto il weekend saranno narrate, anche da attori professionisti, a flusso continuo le storie che raccontano le vicende di strane creature ultraterrene, fino alla sera del 2 luglio, quando alle 21.30 l’ultima leggenda metterà la parola fine alle VII edizione del NipponbashiMatsuri.