Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La singolare gara giovedì sera a Treviso, con regole ferree

LA LENTISSIMA, L'UNICA CORSA IN CUI VINCE CHI ARRIVA ULTIMO

In bici da piazza Rinaldi a piazza Trentin andando più piano possibile


TREVISO - Sarà una gara davvero sui generis: la prima corsa ciclistica in cui vince chi arriva  ultimo. Giovedì 6 luglio a Treviso è in programma la prima edizione de "La Lentissima": meno di cento metri, da Piazza Rinaldi a Piazza Trentin passando per gli insidiosi ciottoli di Vicolo del Gallo.
Ma non pensiate sia cosa semplice. Le regole sono inderogabili: 1. Si pedala solo in avanti: è vietato fare marcia indietro! 2. Chi mette piede a terra è squalificato (fa fede l’insindacabile provvedimento dei giudici di gara). 3. Sono vietate le biciclette a scatto fisso, le cosiddette fixie. 4. Non è consentito fare volontariamente leva sugli altri corridori.
La competizione pseudo-sportiva è organizzata da Shiraz Wine Store, lo storico wine bar in Piazza Trentin a Treviso, che è anche l’unico luogo in cui è possibile iscriversi alla Lentissima (al costo di 5,00 euro, con in omaggio un drink RobyMarton).
Gli organizzatori hanno posto un limite massimo di cento iscrizioni, raccontando anche come è nata l’idea: “Crediamo che al mondo esistano due tipi di sportivi: gli atleti e gli sportivi da divano. La Lentissima è dedicata proprio a quest’ultima categoria, è la grande occasione che amanti del ciclismo completamente fuori forma hanno per battere sulla strada gli invidiatissimi campioni della domenica. Perché crediamo che, in fondo, anche per arrivare sempre ultimi ci vogliano talento e perseveranza”.
La corsa avrà inizio alle 21. Prima, intorno alle 19, aperitivo di partenza allo Shiraz Wine Store, con registrazione di tutti gli iscritti e distribuzione delle pettorine ai concorrenti a partire dalle 20:30 in Piazza Rinaldi.
Sono previsti anche dei premi per i "vincitori": l’ultimo classificato potrà approfittare di un weekend per due persone con una smartbox offerta da Sbojavacca Viaggi, al penultimo una cena di pesce per due al nuovo Shiraz di Venezia (prossima apertura in agosto), al terzultimo una cintura originale Cycled Project, realizzata con il riuso dei copertoni delle vecchie biciclette.
Durante tutta la serata, dj set a cura di Teste scalze.Giovedì 6 luglio a Treviso è in programma la prima edizione de "La Lentissima": meno di 100 cento, da Piazza Rinaldi a Piazza Trentin passando per gli insidiosi ciottoli di Vicolo del Gallo.

Ma non pensiate sia cosa semplice. Le regole sono inderogabili: 1.Si pedala solo in avanti: è vietato fare marcia indietro! 2.Chi mette piede a terra è squalificato (fa fede l’insindacabile provvedimento dei giudici di gara). 3.Sono vietate le biciclette a scatto fisso, le cosiddette fixie. 4.Non è consentito fare volontariamente leva sugli altri corridori.
La competizione pseudo-sportiva è organizzata da Shiraz Wine Store, lo storico wine bar in Piazza Trentin a Treviso, che è anche l’unico luogo in cui è possibile iscriversi alla Lentissima (al costo di 5,00 euro, con in omaggio un drink RobyMarton).
Gli organizzatori hanno posto un limite massimo di cento iscrizioni, raccontando anche come è nata l’idea: “Crediamo che al mondo esistano due tipi di sportivi: gli atleti e gli sportivi da divano. La Lentissima è dedicata proprio a quest’ultima categoria, è la grande occasione che amanti del ciclismo completamente fuori forma hanno per battere sulla strada gli invidiatissimi campioni della domenica. Perché crediamo che, in fondo, anche per arrivare sempre ultimi ci vogliano talento e perseveranza”.
La corsa avrà inizio alle 21. Prima, intorno alle 19, aperitivo di partenza allo Shiraz Wine Store, con registrazione di tutti gli iscritti e distribuzione delle pettorine ai concorrenti a partire dalle 20:30 in Piazza Rinaldi.
Sono previsti anche dei premi per i "vincitori": l’ultimo classificato potrà approfittare di un weekend per due persone con una smartbox offerta da Sbojavacca Viaggi, al penultimo una cena di pesce per due al nuovo Shiraz di Venezia (prossima apertura in agosto), al terzultimo una cintura originale Cycled Project, realizzata con il riuso dei copertoni delle vecchie biciclette.
Durante tutta la serata, dj set a cura di Teste scalze.