Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Coinvolto anche il consorzio Bim Piave, gestore del portale

UNINDUSTRIA E COMUNI ALLEATI PER RIDURRE LA BUROCRAZIA PER LE IMPRESE

Al centro dell'intesa, la nuova piattaforma digitale Unipass


TREVISO - Imprese e Pubblica Amministrazione, un’alleanza per competere anche nel territorio. Unindustria Treviso, con la presidente Maria Cristina Piovesana, ha sottoscritto un accordo con l'Associazione Comuni della Marca, rappresentata da Mariarosa Barazza, e il Consorzio Bim Piave Treviso, presieduto da Luciano Fregonese.
Obiettivo: potenziare il dialogo tra le imprese e i Comuni del territorio nell’ambito dei procedimenti amministrativi e favorire processi di semplificazione ed efficientamento dell’azione amministrativa. Al centro, un'innovativa piattaforma informatica, Unipass (Unico Polifunzionale Associato), realizzata da Bim Piave Treviso e dal Centro Studi Amministrativi della Marca Trevigiana fin dal 2015. Unipass, partendo dagli sportelli dedicati alle attività produttive (SUAP) ed edilizia (SUE) e, in generale, dai servizi telematici nel rapporto con la P.A., si è affermata come un efficace strumento con cui dare attuazione alla digitalizzazione del rapporto tra cittadini e amministrazioni comunali. E’ divenuta in breve una delle realtà associate più significative a livello nazionale, in particolare sulle nuove Conferenze di Servizi 
Con la firma del protocollo prende il via una cooperazione sinergica tra Unindustria Treviso e l’Associazione Comuni della Marca per definire interventi di semplificazione amministrativa e di coordinamento delle iniziative comunali ed enti collegati nei diversi procedimenti. In particolare, Unindustria diventa interlocutore della Pubblica amministrazione nell’ambito della pianificazione strategica e di quella di coordinamento e territoriale generale, nella promozione di processi di digitalizzazione amministrativa, così da semplificare modalità e tempi delle procedure che interessano l’impresa mettendo in rete i sistemi informatici degli uffici coinvolti. Unindustria Treviso promuoverà tra le imprese associate le funzionalità operative del portale Unipass, per la gestione delle pratiche amministrative e come punto di accesso telematico a diversi servizi comunali. Ma verranno anche condivisi progetti di implementazione e ulteriore sviluppo di Unipass per garantire il miglior accesso e fruibilità da parte delle aziende. L’intesa prevede inoltre che Associazione dei Comuni e Unindustria promuovano congiuntamente iniziative e progetti di marketing territoriale per migliorare l’attrattività del territorio trevigiano e progetti per rafforzare la competitività delle imprese, favorire la ricerca e l’innovazione e sostenere le filiere produttive innovative.