Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La strada nei pressi della Pescheria potrebbe essere chiusa al traffico

DAL 10 LUGLIO PARTONO I LAVORI DI RIFACIMENTO I IN VIA FERRARESE

Varranno rimessi a nuovo l'asfalto e il marciapiede in porfido


TREVISO - Dal 10 luglio salvo imprevisti o impedimenti, inizieranno i lavori di rifacimento del marciapiede in porfido e del manto di usura di via Ferrarese in centro storico. L’intervento si protrarrà presumibilmente fino alla fine del mese. In considerazione delle ridotte dimensioni della via ed in base alle esigenze di cantiere potrà essere interdetto il pubblico transito veicolare. Sarà premura dei tecnici del settore lavori pubblici limitare al minimo le restrizioni, l'amministrazione comunale, comunque, si scusa fin d'ora per i disagi.