Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bloccati dalla Polizia mentre salivano su un bus Mom in stazione a Treviso

CORRIERI DELLA COCAINA PROVANO A FUGGIRE IN PULLMAN

Arrestati due nigeriani con 40 ovuli di droga


TREVISO - Hanno tentato di dileguarsi su una pullman di linea in partenza da Treviso, facendosi passare per comuni passeggeri. Cosa che non erano affatto, dal momento che trasportavano circa mezzo chilo di cocaina, suddivisa in ovuli.
La loro mossa non è sfuggita però ai poliziotti della Squadra Volanti della Questura trevigiana. Sono così scattate le manette ai polsi di due nigeriani: una donna di 27 anni, A. E. P., residente a Villorba, già arrestata in passato per reati simili a Monaco di Baviera, e il fidanzato, F. A., un 26enne senza precedenti.
Gli agenti, impegnati in un controllo, avevano intercettato la coppia in Lungo Sile Mattei e si erano insospetti: alla vista delle divise, infatti, i due africani aveva accellerato il passo cercando di svicolare. Entrati nella vicina stazione delle corriere, erano saliti su un mezzo della Mom, della linea 101, diretto a Padova. Avevano nascosto il sacchetto con la droga sotto il sedile e, per rendere più credibile la messinscena, la giovane aveva pure fatto finta di timbrare il biglietto. Bloccati, sono stati però scoperti: portati in Questura, si sono rifiutati di rispondere a tutte le domande degli investigatori. Il loro "carico" è stato sequestrato: 40 ovuli contenenti sostanza stupefacente risultata, ad un primo riscontro, di elevata purezza, con un valore sul mercato di almeno 35mila euro.