Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpiti anche edifici pubblici: 1,5 milioni per risistemarli

TRENTA MILIONI DI DANNI PER LA GRANDINATA DEL 25 GIUGNO A VITTORIO VENETO

Il Comune ha concluso la stima: oltre 2.500 domande da privati


VITTORIO VENETO - Circa 30 milioni di euro di danni. Sono la conseguenza della grandinata che lo scorso 25 giugno ha flagellato Vittorio Veneto e il territorio circostante: chicchi di ghiaccio grandi spesso quasi come una pallina da tennis hanno devastato tetti, vetrate, edifici, auto in sosta. Il Comune ha terminato la ricognizione e la raccolta delle domande di rimborso: sono state oltre 2.500 le richieste presentate in municipio, come spiega il sindaco Roberto Tonon. La conta dei danni ammonta a circa un milione e mezzo di euro per gli immobili pubblici: tra gli altri colpiti la caserma dei Carabinieri, diverse scuole, le Poste. Per le strutture private, cittadini e aziende hanno comunicato danni per altri 28 milioni di euro. "Solo la parte sud-ovest è stata risparmiata - ribadisce Tonon -, nel resto della città, tutti, chi più chi meno, hanno subito danni, sopratutto gli edifici e le auto che non erano ricoverate nei garage".
La documentazione è già stata inviata in Regione: "Contiamo in un aiuto dell'amministrazione regionale - dichiara il sindaco - Speriamo che dopo questa prima ricognizione da cui emerge purtroppo un rilevante danno patrimoniale ai cittadini e alla città di Vittorio Veneto, la Regione possa concorrere alle spese che il privato e il pubblico dovranno sostenere”.