Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pese, solo lievi conseguenze per gli occupanti, traffico bloccato

SCONTRO TRA QUATTRO AUTO, NESSUN FERITO MA CASTELLANA IN TILT

Maxi carambola alle 23 di venerdì davanti al Bhr Hotel


PAESE - Maxi carambola venerdì sera, lungo la strada Castellana, all'altezza del Bhr Hotel: dove quattro auto si sono scontrate. Mezzi semidistrutti, ma fortunatamente nessuno degli occupanti è rimasto ferito in modo grave. Pesanti invece le ripercussioni sul traffico.
L'incidente è avvenuto intorno alle 23: sul posto, in pochi minuti, sono intervenuti gli operatori del Suem 118, che hanno medicato gli automobilisti coinvolti, la Polizia, per i rilievi di rito, e i Vigili del fuoco, che hanno lavorato fino all'una e 15 di notte per mettere in sicurezza l'area e riportare la situazione alla normalità. Proprio per consentire le operazioni di soccorso e di rimozione dei veicoli, la carreggiata è stata necessariamente interrotta, provocando inevitabili disagi alla circolazione.