Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A lanciare l'allarme un passante che ha scorto il corpo intorno alle 10

CADAVERE DI UN 87ENNE AFFIORA DAI LAGHETTI DI MONIGO A TREVISO

La vittima è un anziano pensionato, ipotesi suicidio


TREVISO - Il cadavere di un uomo è affiorato sabato mattina da uno dei laghetti nella zona di Monigo, in via Sovernigo, nei pressi della trattoria- pizzeria denominata proprio "Al Laghetto".
A notare per primo il corpo senza vita galleggiare nelle acque dell'ex cava e a lanciare l'allarme, intorno alle 10, è stato un passante. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, per il recupero della salma, gli agenti della Squadra Mobile della Polizia e il Suem 118, benché sia stato purtroppo subito chiaro che per l'uomo non c'era più nulla da fare. Secondo il primi elementi raccolti, la vittima sarebbe un pensionato 87enne: le indagini sono in corso, con anche il supporto dei rilievi della Polizia scientifica, però il fatto che l'anziano da qualche tempo fosse molto provato psicologicamente dopo la diagnosi di una malattia, lascerebbe supporre un gesto volontario.