Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I soci veneziani hanno già detto sì, manca solo l'assemblea trevigiana

ALLA STRETTA FINALE LA FUSIONE DA CENTROMARCA E S. STEFANO

Nasce un credito cooperativo da 8.600 soci e 37 filiali


TREVISO - Sta per vedere la luce uno dei crediti cooperativi più grandi del Veneto con oltre 8600 soci, 37 filiali con 65 comuni di competenza a cavallo delle tre province di Treviso, Venezia e Padova. CentroMarca Banca, infatti, si appresta alla fusione per incorporazione di Banca Santo Stefano di Martellago.
L'operazione, dopo aver ottenuto l'autorizzazione da parte della Banca d'Italia lo scorso 5 giugno, ha già ricevuto, domenica, il via libera dei soci della bcc veneziana. Si attende ora solo l'approvazione della compagine della banca con sede lungo il Terraglio: l'assemblea straordinaria è convocata martedì sera alle 19.30 al Bhr Hotel di Quinto.
Per CentroMarca sarebbe la secondo aggregazione in meno di due anni, dopo quella portata a compimento con successo tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016. La bcc guidata dal presidente Tiziano Cenedese e diretta da Claudio Alessandrini, ha chiuso il 2016 con un utile di 3,2 milioni di euro, mentre Santo Stefano a registrato perdite per 9,5 milioni circa, che si sommano agli 8,2 archiviati nel 2015.
Se tutto procederà secondo i piani, la nuova realtà avrà efficacia giuridica dal primo ottobre e si chiamerà "CentroMarca Banca Credito cooperativo di Treviso e Venezia".