Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco - I bimbi hanno inseguito il convoglio rischiando di venir travolti

IL TRENO PARTE, LUI LASCIA I FIGLI SUL MARCIAPIEDE DELLA STAZIONE

Cittadino cinese stava caricando i bagagli della sorella


CASTELFRANCO VENETO - Stava aiutando la sorella a sistemare i bagagli nel vagone, ma non si è accorto che il treno, nel frattempo, è partito. Quel che è peggio, il cittadino cinese aveva lasciato sulla banchina ad aspettarlo i tre figli piccoli di sei, cinque e tre anni. Vedendo il convoglio muoversi, senza che il padre fosse sceso, i bambini, ovviamente spaventati, si sono messi a rincorrerlo, rischiando di venire travolti.
Il fatto è accaduto alla stazione di Castelfranco Veneto, lungo il binario 6 dove era in partenza il treno per Padova.
Per fortuna, i piccoli sono stati fermati e accompagnati nell'ufficio della Polizia ferroviaria, dove i poliziotti hanno provveduto a rincuorarli. Nel contempo, il padre stesso, resosi conto di quel che era successo, si è messo in contatto con le forze dell'ordine, ricevendo rassiccurazione sull'incolmità dei figli.
Sceso alla fermata successivo, lo straniero, residente da diversi anni in Italia, è tornato a riprendere i bimbi. Gli agenti gli hanno ovviamente fatto notare quanto la sua distrazione potesse avere conseguenze gravi: l'uomo, peraltro, si è dimostrato molto dispiaciuto, scusandosi per aver calcolato male i tempi prima della partenza del convoglio, e ha ringraziato i poliziotti per il loro intervento.
Alla luce dell'episodio, la Polfer raccomanda a tutti i viaggiatori particolare attenzione ai comportamenti che si tengono all'interno delle stazioni ferroviarie.