Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco - I bimbi hanno inseguito il convoglio rischiando di venir travolti

IL TRENO PARTE, LUI LASCIA I FIGLI SUL MARCIAPIEDE DELLA STAZIONE

Cittadino cinese stava caricando i bagagli della sorella


CASTELFRANCO VENETO - Stava aiutando la sorella a sistemare i bagagli nel vagone, ma non si è accorto che il treno, nel frattempo, è partito. Quel che è peggio, il cittadino cinese aveva lasciato sulla banchina ad aspettarlo i tre figli piccoli di sei, cinque e tre anni. Vedendo il convoglio muoversi, senza che il padre fosse sceso, i bambini, ovviamente spaventati, si sono messi a rincorrerlo, rischiando di venire travolti.
Il fatto è accaduto alla stazione di Castelfranco Veneto, lungo il binario 6 dove era in partenza il treno per Padova.
Per fortuna, i piccoli sono stati fermati e accompagnati nell'ufficio della Polizia ferroviaria, dove i poliziotti hanno provveduto a rincuorarli. Nel contempo, il padre stesso, resosi conto di quel che era successo, si è messo in contatto con le forze dell'ordine, ricevendo rassiccurazione sull'incolmità dei figli.
Sceso alla fermata successivo, lo straniero, residente da diversi anni in Italia, è tornato a riprendere i bimbi. Gli agenti gli hanno ovviamente fatto notare quanto la sua distrazione potesse avere conseguenze gravi: l'uomo, peraltro, si è dimostrato molto dispiaciuto, scusandosi per aver calcolato male i tempi prima della partenza del convoglio, e ha ringraziato i poliziotti per il loro intervento.
Alla luce dell'episodio, la Polfer raccomanda a tutti i viaggiatori particolare attenzione ai comportamenti che si tengono all'interno delle stazioni ferroviarie.