Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6░ APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In alcuni casi, tuttavia, potrebbero convivere le insegne storiche

BANCHE VENETE A INTESA, ORA LO DICE ANCHE IL LOGO

In 200 filiali installate le vetrofanie del nuovo gruppo


TREVISO - Diventa evidente anche dall'estetica il passaggio di Veneto Banca e Popolare di Vicenza a Intesa Sanpaolo. In alcune filiali delle banche venete, infatti, sono cominiciate a comparire le vetrofanie con il nome e il logo del gruppo torinese, che ha rilevato i due istituti lo scorso 25 giugno. La rivisitazione grafica, per ora, riguarda una prima tranche di cira duecento agenzia in tutta Italia, poi via via, naturalmente, si procederà con il resto. Tra queste, ad esempio, le sedi di via Santa Margherita, via Santa Bona e viale della Repubblica di Veneto Banca.
Un messaggio chiaro per segnalare ai clienti l'ingresso nel nuovo gruppo, ma al contempo un cambiamento "soft" e progressivo. Infatti sono stati applicati i nuovi marchi sulle vetrine, ma rimangono ancora le vecchie insegne. Che potrebbero restare anche in futuro, a rappresentare l'identità storica delle banche originaria, come peraltro già fatto da Intesa, ad esempio, quando ha acquisito, negli anni scorsi, Cassa di risparmio di Venezia.
In attesa che il decreto sull'incorporazione delle due venete venga convertito in legge (il governo ha posto la fiducia), il nuovo corso comincia anche dall'immagine.