Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In alcuni casi, tuttavia, potrebbero convivere le insegne storiche

BANCHE VENETE A INTESA, ORA LO DICE ANCHE IL LOGO

In 200 filiali installate le vetrofanie del nuovo gruppo


TREVISO - Diventa evidente anche dall'estetica il passaggio di Veneto Banca e Popolare di Vicenza a Intesa Sanpaolo. In alcune filiali delle banche venete, infatti, sono cominiciate a comparire le vetrofanie con il nome e il logo del gruppo torinese, che ha rilevato i due istituti lo scorso 25 giugno. La rivisitazione grafica, per ora, riguarda una prima tranche di cira duecento agenzia in tutta Italia, poi via via, naturalmente, si procederà con il resto. Tra queste, ad esempio, le sedi di via Santa Margherita, via Santa Bona e viale della Repubblica di Veneto Banca.
Un messaggio chiaro per segnalare ai clienti l'ingresso nel nuovo gruppo, ma al contempo un cambiamento "soft" e progressivo. Infatti sono stati applicati i nuovi marchi sulle vetrine, ma rimangono ancora le vecchie insegne. Che potrebbero restare anche in futuro, a rappresentare l'identità storica delle banche originaria, come peraltro già fatto da Intesa, ad esempio, quando ha acquisito, negli anni scorsi, Cassa di risparmio di Venezia.
In attesa che il decreto sull'incorporazione delle due venete venga convertito in legge (il governo ha posto la fiducia), il nuovo corso comincia anche dall'immagine.