Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La rabbia contro i dipendenti: "Il loro silenzio in cambio dei prepensionamenti"

LA PROTESTA DEI SOCI DELLE BANCHE VENETE SCENDE SULLE STRADE

Cortei lungo Feltrina, Pontebbana e sul Put di Treviso


TREVISO - Sono arrivati in colonna dalla Feltrina e dalla Pontebbana, per poi riunirsi sulla circonvallazione esterna del centro di Treviso: il corteo di una quarantina di auto ha percorso, a velocità ridottissima, per un paio di volte il Put. E' la nuova forma di protesta dei piccoli soci di Veneto Banca e Popolare di Vicenza contro la cessione dei due istituti a Intesa Sanpaolo e il conseguente azzeramento totale delle azioni, già quasi prosciugate a dieci centesimi. A guidare il serpentone Andrea Arman, del Coordinamento soci associazioni banche popolari venete Don Torta, insieme a Walter Baseggio e Loris Mazzorato, ex sindaco di Resana.
Cartelli contro il “governo ladro” esposti sul parabrezza o sventolati dal finestrino, clacson, slogan “Ridateci i nostri soldi”, la manifestazione su quattro ruote ha lambito il centro della città. Qualche mugugno da parte degli altri automobilisti rallentati, ma soprattutto molta solidarietà.
Mentre il decreto governativo sulle banche venete ha incassato il sì delle Camera e passa ora la Senato, i piccoli azionisti non si arrendono e chiedono soluzioni per riottenere i loro risparmi.
L'operazione Intesa aumenta la convinzione di essere stati truffati. E, oltre al governo, nel mirino finiscono i dipendenti di Veneto Banca e BpV.