Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Durante la corsa ha gettato via l'eroina dal finestrino dell'auto

SPACCIATORE NON SI FERMA ALL'ALT DEI CARABINIERI E SI DÀ ALLA FUGA

Marocchino 39enne inseguito e arrestato a S. Giacomo di Veglia


VITTORIO VENETO - Ha cercato di sfuggire e di sbarazzarsi della droga, ma è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri. L'uomo, un 39enne marocchino, residente a Vittorio Veneto, sposato, disoccupato, regolare in Italia e pregiudicato, nel tardo pomeriggio di venerdì si aggirava nella zona di San Giacomo di Veglia. Una pattuglia dell'Arma, insospettita dai movimenti della sua auto, gli hanno intimato l'alt per un controllo: per tutta risposta, però, il nordafricano ha accelerato tentando di dileguarsi. I militari del Nucleo operativo della Compagnia vittoriese l'hanno inseguito e hanno notato gettare dal finestrino, in corsa, un involucro. Alla fine, grazie anche all'aiuto di un'altra pattuglia, giunta nel frattempo, il fuggitivo è stato fermato e il pacchetto recuperato: all'interno c'erano 10 grammi di eroina. Il 39enne è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale, la droga è stata sequestrata, insieme a tre cellulari trovati in possesso dell'immigrato