Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Durante la corsa ha gettato via l'eroina dal finestrino dell'auto

SPACCIATORE NON SI FERMA ALL'ALT DEI CARABINIERI E SI DÀ ALLA FUGA

Marocchino 39enne inseguito e arrestato a S. Giacomo di Veglia


VITTORIO VENETO - Ha cercato di sfuggire e di sbarazzarsi della droga, ma è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri. L'uomo, un 39enne marocchino, residente a Vittorio Veneto, sposato, disoccupato, regolare in Italia e pregiudicato, nel tardo pomeriggio di venerdì si aggirava nella zona di San Giacomo di Veglia. Una pattuglia dell'Arma, insospettita dai movimenti della sua auto, gli hanno intimato l'alt per un controllo: per tutta risposta, però, il nordafricano ha accelerato tentando di dileguarsi. I militari del Nucleo operativo della Compagnia vittoriese l'hanno inseguito e hanno notato gettare dal finestrino, in corsa, un involucro. Alla fine, grazie anche all'aiuto di un'altra pattuglia, giunta nel frattempo, il fuggitivo è stato fermato e il pacchetto recuperato: all'interno c'erano 10 grammi di eroina. Il 39enne è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale, la droga è stata sequestrata, insieme a tre cellulari trovati in possesso dell'immigrato