Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Durante la corsa ha gettato via l'eroina dal finestrino dell'auto

SPACCIATORE NON SI FERMA ALL'ALT DEI CARABINIERI E SI DÀ ALLA FUGA

Marocchino 39enne inseguito e arrestato a S. Giacomo di Veglia


VITTORIO VENETO - Ha cercato di sfuggire e di sbarazzarsi della droga, ma è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri. L'uomo, un 39enne marocchino, residente a Vittorio Veneto, sposato, disoccupato, regolare in Italia e pregiudicato, nel tardo pomeriggio di venerdì si aggirava nella zona di San Giacomo di Veglia. Una pattuglia dell'Arma, insospettita dai movimenti della sua auto, gli hanno intimato l'alt per un controllo: per tutta risposta, però, il nordafricano ha accelerato tentando di dileguarsi. I militari del Nucleo operativo della Compagnia vittoriese l'hanno inseguito e hanno notato gettare dal finestrino, in corsa, un involucro. Alla fine, grazie anche all'aiuto di un'altra pattuglia, giunta nel frattempo, il fuggitivo è stato fermato e il pacchetto recuperato: all'interno c'erano 10 grammi di eroina. Il 39enne è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale, la droga è stata sequestrata, insieme a tre cellulari trovati in possesso dell'immigrato