Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presidio di lavoratrici e sindacati davanti alla sede di piazza della Vittoria

SCIOPERO DELLE ADDETTE ALLE PULIZIE DELLE POSTE, ADESIONE AL 60%

Protesta delle dipendenti della coop appaltatrice per gli stipendi in ritardo


TREVISO - Oltre il 60% per cento dei dipendenti della Global Service ha incrociato le braccia oggi per l’intero turno di lavoro per protestare contro i continui ritardi con cui vengono liquidati gli stipendi.
La cooperativa di Caltanissetta dal 2014 ha in appalto le pulizie dei 282 uffici postali della Marca e dei 110 uffici della provincia di Belluno, occupando 40 lavoratori nel trevigiano e 20 nel bellunese. Gli addetti, per la maggior parte donne, nel corso della mattinata hanno dato vita a un presidio davanti alle Poste centrali di Treviso. I lavoratori attendono infatti il pagamento della mensilità di giugno e della quattordicesima.
“Molti i punti in sospeso e non ancora risolti con la cooperativa che dal 2015 non rispetta le regole legate all'applicazione del contratto nazionale dei Multiservizi - spiegano Mauro Mattiuzzo della Filcams Cgil di Treviso e Daniela Zuliani della Fisascat Cisl Belluno Treviso -. Chiediamo il pagamento degli stipendi nel rispetto della data del giorno 15 di ogni mese e il pagamento del lavoro supplementare; il riconoscimento della maggiorazione per lavoro in sesta giornata e i rimborsi chilometrici che non appaiono tutti i mesi in busta paga”.