Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ricette tradizionali e creative per valorizzare il dolce trevigiano più famoso

DOLCISSIMA SFIDA, ECCO PRIMA COPPA DEL MONDO DI TIRAMISÙ

Nella Marca, a novembre, la gara tra i pasticcieri amatoriali


TREVISO - Punto fermo: il tiramisù è nato a Treviso, creato nei primi anni '70 del secolo scorso dalla titolare del celebre ristorante cittadino "Alle Beccherie", insieme al cuoco Paolo "loli" Linguanotto.

A certificarlo anche una ricerca dell'Accademia italiana della Cucina, con tanto di ricetta originale depositata dal notaio. E le rivendicazioni di primogenitura di recente avanzata dal Friuli Venezia Giulia? "Basate semplicemente sul ritrovamento di uno scontrino con l'indicazione tiramisù - spiegano i referenti dell'Accademia - senza però appurare a cosa effettivamente corrispondesse quel nome".

Dal capoluogo della Marca la prelibatezza composta di savoiardi (non pan di spagna o biscotti!), crema al mascarpone, uova, cafè, zucchero e cacao, si è diffuso in tutto il mondo. Tanto da diventare oggi uno dei dessert più amati e serviti nei ristoranti e nelle pasticcerie di tutto il mondo. Anzi, fino a dinvetare un nome conosciutissimo a livello globale: su internet è cercato il 50% del termine Venezia e sotto Natale lo supera del 30% ed entra in molte più ricerche, ad esempio, di Prosecco.

Perchè allora non collegarlo chiaramente con le sue origini e farne un marchio di promozione del territorio trevigiano? L'idea è venuta a Twissen, società specializzata nella gestione dei flussi turistici: in collaborazione con il Comune di Treviso lancia la prima "Coppa del mondo del tiramisù".
Il primo concorso in cui appassionati e pasticceri amatoriali si sfideranno a colpi di mascarpone e savoiardi. Due le categorie: una riservata alla ricetta tradizionale, l'altra ad una versione creativa, con la possibilità di tre aggiunte agli ingredienti base.

Le selezioni si svolgeranno il 4 novembre in quattro luoghi rappresentativi della provincia di Treviso: Villa Emo a Fanzolo di Vedelago, Villa Lattes a Istrana, la Rotonda di Badoere a Morgano e il Castello Giustiniani a Roncade.  Poi semifinali e finali il 5 novembre sotto la Loggia dei Cavalieri a Treviso. 
Le iscrizioni sono già aperte on line sul sito: www.tiramisuworldcup.com
L'iniziativa rientra nel programma Silefest, per valorizzare il territorio lungo il fiume Sile. "Quello della Coppa del Mondo è, a tutti gli effetti, un progetto turistico utile a creare attrazione in un territorio che è la sua 'casa natale' - spiegano Francesco Redi e Debora Oliosi di Twissen -. Il tiramisù è un dolce molto amato ed è uno dei brand italiani più conosciuti a livello internazionale".
Non a caso dall'edizione 2018 sono in porgramma selezioni negli Stati Uniti, Russia e Giappone.