Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ricette tradizionali e creative per valorizzare il dolce trevigiano più famoso

DOLCISSIMA SFIDA, ECCO PRIMA COPPA DEL MONDO DI TIRAMISÙ

Nella Marca, a novembre, la gara tra i pasticcieri amatoriali


TREVISO - Punto fermo: il tiramisù è nato a Treviso, creato nei primi anni '70 del secolo scorso dalla titolare del celebre ristorante cittadino "Alle Beccherie", insieme al cuoco Paolo "loli" Linguanotto.

A certificarlo anche una ricerca dell'Accademia italiana della Cucina, con tanto di ricetta originale depositata dal notaio. E le rivendicazioni di primogenitura di recente avanzata dal Friuli Venezia Giulia? "Basate semplicemente sul ritrovamento di uno scontrino con l'indicazione tiramisù - spiegano i referenti dell'Accademia - senza però appurare a cosa effettivamente corrispondesse quel nome".

Dal capoluogo della Marca la prelibatezza composta di savoiardi (non pan di spagna o biscotti!), crema al mascarpone, uova, cafè, zucchero e cacao, si è diffuso in tutto il mondo. Tanto da diventare oggi uno dei dessert più amati e serviti nei ristoranti e nelle pasticcerie di tutto il mondo. Anzi, fino a dinvetare un nome conosciutissimo a livello globale: su internet è cercato il 50% del termine Venezia e sotto Natale lo supera del 30% ed entra in molte più ricerche, ad esempio, di Prosecco.

Perchè allora non collegarlo chiaramente con le sue origini e farne un marchio di promozione del territorio trevigiano? L'idea è venuta a Twissen, società specializzata nella gestione dei flussi turistici: in collaborazione con il Comune di Treviso lancia la prima "Coppa del mondo del tiramisù".
Il primo concorso in cui appassionati e pasticceri amatoriali si sfideranno a colpi di mascarpone e savoiardi. Due le categorie: una riservata alla ricetta tradizionale, l'altra ad una versione creativa, con la possibilità di tre aggiunte agli ingredienti base.

Le selezioni si svolgeranno il 4 novembre in quattro luoghi rappresentativi della provincia di Treviso: Villa Emo a Fanzolo di Vedelago, Villa Lattes a Istrana, la Rotonda di Badoere a Morgano e il Castello Giustiniani a Roncade.  Poi semifinali e finali il 5 novembre sotto la Loggia dei Cavalieri a Treviso. 
Le iscrizioni sono già aperte on line sul sito: www.tiramisuworldcup.com
L'iniziativa rientra nel programma Silefest, per valorizzare il territorio lungo il fiume Sile. "Quello della Coppa del Mondo è, a tutti gli effetti, un progetto turistico utile a creare attrazione in un territorio che è la sua 'casa natale' - spiegano Francesco Redi e Debora Oliosi di Twissen -. Il tiramisù è un dolce molto amato ed è uno dei brand italiani più conosciuti a livello internazionale".
Non a caso dall'edizione 2018 sono in porgramma selezioni negli Stati Uniti, Russia e Giappone.