Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tempo libero, festa, sport efb ludicitą fino allo scoppio della seconda guerra mondiale

STORIA DEL GIOCO, FONDAZIONE BENETTON BANDISCE DUE PREMI

I migliori saggi saranno pubblicati nella rivista "Ludica"


TREVISO - La Fondazione Benetton Studi Ricerche bandisce due premi annuali di 3.000 euro destinati a giovani studiosi nati nell’anno 1982 e seguenti per saggi e studi inediti e originali di storia del gioco, del tempo libero, della festa, dello sport e, in generale, della ludicità fino allo scoppio della seconda guerra mondiale.

Gli elaborati dovranno pervenire in formato elettronico (word e pdf) alla Fondazione
Benetton, all’indirizzo pubblicazioni@fbsr.it, entro il 31 dicembre 2017.
Sono ammessi lavori in italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco.

L’iniziativa nasce nell’ambito delle ricerche da tempo promosse dalla Fondazione sul tema del gioco nelle sue diverse manifestazioni e prosegue l’esperienza fatta assegnando nel corso di un trentennio oltre 70 borse di studio per laureati di vario livello e grado accademico.

La commissione giudicatrice – presieduta da Gherardo Ortalli e composta da responsabili della rivista della Fondazione «Ludica. Annali di storia e civiltà del gioco» – valuterà a proprio giudizio insindacabile gli elaborati pervenuti e ne darà comunicazione ai vincitori non oltre il 15 giugno 2018. La Commissione si riserva altresì di segnalare altri saggi particolarmente meritevoli.

I lavori premiati saranno pubblicati nella lingua originale nella rivista «Ludica»; potranno eventualmente trovare spazio nella stessa anche altri testi giudicati specialmente meritevoli, che non abbiano ricevuto il premio in denaro.

Il Premio è dedicato alla memoria di Gaetano Cozzi (1922-2001), l’illustre storico che è stato l’animatore delle borse di studio, e che fino al 2000 ha presieduto la commissione giudicatrice delle tesi.

Per maggiori informazioni:
Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422 5121, pubblicazioni@fbsr.it, www.fbsr.it.