Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Confermate 30 nazionali per la rassegna iridata dal 22 al 24 settembre

TREVISO INIZIA A RESPIRARE ARIA DI CAMPIONATI DEL MONDO DI KARATE

Entrano nel vivo gli allenamenti degli atleti della Ren Bu Kan


TREVISO - Treviso comincia a respirare aria di Campionati Mondiali di Karate. Dopo l’inaugurazione del Karate Store in centro città, per i karateka di ASD Ren Bu Kan è arrivato il tempo di mettersi al lavoro per preparare al meglio l’appuntamento in programma dal 22 al 24 settembre. Così, già da oggi, la squadra agonisti riprenderà gli allenamenti al seguito del professor Valter Durigon e dei Maestri Ofelio e Davide Michielan. Ad attendere il gruppo, un intenso periodo di preparazione atletica e tecnica in vista della nuova stagione, che inizierà appunto con i Campionati del Mondo, cui i ragazzi di Ren Bu Kan, società organizzatrice dell’evento, auspicano di poter prendere parte.
Tappa intermedia in attesa dei mondiali, tuttavia, sarà il raduno della nazionale Azzurrabili, previsto il 24 agosto a Cesenatico: nell’occasione, i migliori karateka d’Italia si incontreranno, sotto la supervisione di Silvio Campari, allenatore della nazionale di combattimento, per contendersi un posto al mondiale di Treviso.
La squadra Ren Bu Kan arriva all’appuntamento forte di un ottimo risultato raggiunto all'ultimo campionato italiano, dove la compagine trevigiana ha ottenuto due medaglie di bronzo nel kumite individuale e, soprattutto, ha difeso il titolo conquistato l’anno scorso dal capitano Francesco Ouattara, confermatosi campione italiano nel kumite juniores. Per il ventunenne Francesco, primo trevigiano di colore ad entrare in nazionale, la sfida del Mondiale ha un sapore speciale: per lui, infatti, rappresenta l’opportunità di difendere l’argento conquistato nella precedente edizione dei Mondiali, svoltasi nel 2015 in Polonia, tra le mura “domestiche” del Palaverde, teatro di un evento che, dopo ventitre anni, ritorna a Treviso.
"Treviso e il karate, attraverso Ren Bu Kan, vivono un rapporto lungo 46 anni – afferma Ofelio Michielan, fondatore della scuola Ren Bu Kan, oggi assessore allo sport del comune di Treviso – Tra la nostra città e il karate esiste un legame profondo, l’una ha dato tanto all’altro e viceversa: basti pensare che in tre edizioni di Campionati del Mondo organizzate in Italia, due hanno avuto come sede Treviso. Siamo grati alla World Shotokan Karate Association, che ci ha dato questa seconda opportunità dopo quella memorabile del 1994, un’opportunità conquistata da Treviso superando le candidature di altre grandi città di tutto il mondo. Faremo del nostro meglio per onorare questo evento anche attraverso le prestazioni dei nostri atleti".
Un grande evento, per il quale sono già arrivate le conferme di partecipazione di una trentina di rappresentative nazionali, tra le quali spiccano la temibilissima Russia, che porterà nella Marca circa settanta atleti, e la squadra statunitense, in partenza con 55 atleti.
Complessivamente sono circa un migliaio i karateka che prenderanno parte alla tre giorni di gare, ma l’indotto stimato per la manifestazione è di circa 20mila visitatori a Treviso, tra staff degli atleti, famigliari e semplici appassionati e curiosi. Per questo è si prevede il tutto esaurito sugli spalti del Palaverde, per i quali è già possibile prenotare i biglietti attraverso l’organizzazione dell’evento, scrivendo all’indirizzo tickets@wska2017.com o recandosi al Karate Store in piazza Indipendenza.