Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maltempo anche sulla Marca: flagellato soprattutto il Mottense

ALBERO SRADICATO DAL VENTO SI ABBATTE SU UN'AUTO IN TRANSITO A SILEA

Il conducente estratto dai vigili del fuoco, grave, ma vivo


TREVISO - Il maltempo non risparmia neppure la Marca. Le precipitazioni di questo pomeriggio, improvvise e violente, anche se localizzate, hanno interessato soprattutto la zona di Motta di Livenza, Chiarano, Cessalto, Meduna e Mansué: a causare i maggiori problemi sono state soprattutto le forti raffiche di vento che hanno divelto rami e interi alberi. I vigili del fuoco, impegnati con una ventina di addetti e cinque automezzi, hanno effettuato circa 45 interventi per tagliare le piante cadute e liberare così le strade.
Il caso più grave, però, è avvenuto a Lanzago di Silea: lungo via Callalta un platano è stato sradicato da una folata e si è abbattuto su un'auto in transito in quel momento. La vettura, una Peugeot 308, è stata centrata in pieno dal grosso tronco. La tragedia, però, è stata fortunatamente solo sfiorata:  l'uomo al volante è rimasto incastrato nell'abitacolo semisfondato, finchè non è stato estratto dai vigili del fuoco, giunti sul posto in pochi minuti dopo che gli altri automobilisti avevano lanciato l'allarme. Il guidatore è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Ca' Foncello con diversi traumi: la sue condizioni sarebbero gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.
I danni prodotti nella Marca, tuttavia, sono decisamente inferiori a quanto avvenuto nel veneziano: trombe d'aria e bombe d'acqua hanno devastato l'intero littorale da Jesolo a Cavallino- Treporti.
Dalle 15 circa, i vigili del fuoco sono impegnati in tutta la zona litoranea del Veneto per centinaia d’interventi a causa di una tromba d’aria, che ha colpito la zona del rodigino per risalire la costa fino al Friuli Venezia Giulia: un disperso ad Albarella. Le squadre sono intervenute per tagliare piante e rami pericolosi, liberare strade e mettere in sicurezza lamiere e pali pericolanti. L’elicottero "Drago 81" si è alzato in volo per una verifica dei danni e se vi sono zone isolate per la caduta di alberi, che interrompono completamente la circolazione.  Una squadra dei pompieri di Adria è impegnata nella ricerca del disperso. Al momento in attesa 130 interventi nella zona litoranea del veneziano, 90 nel rodigino e 15 nel trevigiano. Squadre dei vigili del fuoco di Padova e Vicenza in rinforzo nel dispositivo di soccorso di Rovigo.


Galleria fotograficaGalleria fotografica