Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'╔LITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Primo di una serie di eventi promossi dal Comitato Viva e da Sanca veneta

ANCHE LA SINISTRA VENETA SI SCHIERA IL S╠ ALL'AUTONOMIA

Sabato a Venezia una manifestazione in campo Santa Margherita


VENEZIA - Domani, sabato 12, dalle 19 si terrà in Campo Santa Margherita a Venezia il primo di una serie di eventi organizzati dal comitato VIVA - Comitato di Centro/Sinistra per l'autonomia del Veneto.
Nel corso dell'evento saranno presentate le ragioni di Sinistra per un Sì al referendum sull'autonomia del Veneto, in programma il prossimo 22 ottobre, e sarà data la possibilità ai presenti di dire la loro salendo su di una cassa e parlando al pubblico. Nella convinzione che le proposte concrete e l'ascolto delle diverse opinioni debbano essere la sostanza della futura campagna referendaria.
Sanca Vaneta spiegano i responsabili - è da sempre in prima linea per l'autogoverno del Veneto, ma in vista della consultazione referendaria ritiene necessario far sentire anche la voce di coloro che si battono per una radicale alternativa all’attuale sistema politico veneto, in particolare alla Lega e alle Destre, che governano la nostra regione da decenni.
Non a caso, “Sanca” in veneto, indica la Sinistra: Sanca Veneta vuole l'autonomia in vista di una più equa fiscalità, di un’accoglienza dei migranti libera da ogni forma di razzismo, di un sistema di pubblica istruzione accessibile a tutti, di un reddito minimo garantito alle fasce più deboli della popolazione. Il gruppo, ribadiscono i promotori, si muove in una prospettiva profondamente europeista e neo-municipalista, perché sia restituito potere di decisione e autodeterminazione alle città e alle comunità locali, in aperta contrapposizione alla visione leghista di un mero "centralismo regionale".
Da la volontà, insieme ad altri gruppi e movimenti, anche di estrazione diversa, di attuare un'azione di sensibilizzazione in vista del referendum.