Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpiti il capoluogo e molti centri della provincia

VIOLENTO ACQUAZZONE, DANNI IN TUTTA LA MARCA

A Godega fulmine su un tetto: casa inagibile


TREVISO - Violento acquazzone nella serata di sabato: le conseguenze sono state le solite, cioè alberi, rami, pali della linea elettrica e dell'illuminazione pubblcia divelti e abbattuti. Pioggia e soprattutto forti raffiche di vento hanno causato danni un po' in tutta la Marca, una trentina gli interventi compiuti dai Vigili del fuoco, proseguiti anche nella mattinata di domenica, tra Ponzano, Santa Lucia, Treviso, Montebelluna, Castelfranco, Maserada, Casale, Loria.

A Godega di Sant'Urbano un fulmine ha provocato un principio d'incendio sul tetto di una abitazione: bruciati circa 30 metri quadrati di copertura, con danni anche all'impianto elettrico. Le squadre dei Vigili del fuoco di Conegliano e Gaiarine, con il supporto dell'autoscala inviata dal comando di Pordenone, hanno lavorato fino alle 4 del mattino per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l'immobile.

Un altro incendio, sempre nella tarda serata di sabato, ha distrutto un appartamento al secondo piano di una palazzina, in viale Vittorio Veneto a Treviso. Le fiamme, scoppiate all'interno di una camera, probabilmente a causa  di un problema elettrico, si sono propagate poi a tutta l'abitazione. La signora che risiede nell'appartamento, è stata  portata dal Suem 118 in ospedale, per un'intossicazione dovuta al fumo respirato. L'alloggio non è agibile ed è stato messo in sicurezza con puntelli dai Vigili del fuoco in attesa di una verifica strutturale.