Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'episodio stamattina davanti alla banca, indagano i Carabinieri

RAPINATI GLI INCASSI DEI TICKET DELL'OSPEDALE DI CASTELFRANCO

Due malviventi armati aggrediscono gli addetti alla consegna


CASTELFRANCO VENETO - Stavano per depositare in banca i soldi dei ticket sanitari nelle sedi Ulss di Castelfranco Veneto, ma sono stati rapinati. L'episodio è avvenuto questa mattina, intorno alle 8.45, davanti alla filiale di Intesa Sanpaolo, ex Veneto Banca, di via Borgo Treviso, nel capoluogo castellano: i due addetti della cooperativa che gestisce le macchinette automatiche per il pagamento di esami e prestazioni mediche si apprestavano a versare l'incasso. Prima di riuscire ad entrare nella filiale, tuttavia, gli operatori sono stati affrontati da due malviventi, che, pistole in pugno, si sono fatti consegnare il trolley in cui era contenuto il denaro. Una prima stima parla di circa 15mila euro di bottino.
I rapinatori si sono poi dileguati, mentre sul posto arrivavano i Carabinieri di Castelfranco per avviare le indagini. Già in questi minuti sono state analizzate le immagini delle telecamere di videosorveglianza: secondo i primi elementi raccolti dagli investigatori i banditi avrebbero seguito su una moto bianca l'auto della cooperativa, una Peugeot 205 furgonata e quando i due dipendenti sono scesi davanti alla banca, sono entrati in azione. Le modalità di esecuzione lasciano suppporre che i criminali avessero studiato da tempo percorsi e tempistiche della consegna degli incassi.