Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 25 agosto nuovo appuntamento della rassegna

L'ALLEGRIA DISPERATA DEL TANGO PROTAGONISTA AL FASOL MENIN PLAYS

Omaggio a Piazzolla con fisarmoniche e ballerini


VALDOBBIADENE - Riprende il Fasol Menin Plays, la rassegna di musica e spettacoli promossa dall'omonima casa vitivinicola, con il gradito ritorno delle fisarmoniche di Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin del Duo Dissonance e l'omaggio a Astor Piazzolla, con la straordinaria partecipazione dei tangueros Dania Maniero e Raffaele De Angelis.
L'appuntamento, intitolato "Fragrancia de tango. Omaggio a Piazzolla", è per venerdì 25 agosto, alle 21.15, biglietto unico a 12,00 euro.
"Il tango è un pensiero triste che si balla” , così definiva il tango Enrique Santos Discepolo. Se il valzer vola verso una lontananza infinita, il tango risuona come fosse l’ultima volta, con una sua allegria disperata. Per questo, la malinconia schiusa dal tango è unica: rassomiglia a un lampo di fosforo, all’istante, quando il piacere dell’eros si fa intollerabile; il valzer fa turbinare le immagini, il tango è un gesto fulmineo nel nulla. La sua tristezza non è confortata, il tango non conosce lieto fine.