Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Misure a tutela anche dei residenti del quartiere di S. Giuseppe

ZONA ROSSA ATTORNO ALL'HOME, ECCO IL PIANO VIABILITÀ

Dalle 13 di ogni giorno della rassegna scattano le chiusure


TREVISO - Una zona rossa attorno all’area della Dogana per garantire vivibilità ai residenti e sicurezza a chi partecipa alla kermesse.
Le ordinanze ufficiali saranno pubblicate nel giro di qualche giorno, ma il piano della viabilità per l'Home Festival 2017 è definito. Le misure per il quartiere di San Giuseppe scatterano dalle 13 di mercoledì 30 agosto fino al 3 settembre.

In sintesi, verranno chiuse al traffico motorizzzato le principali direttrici di accesso al perimetro del festival vero e proprio (quasi centomila metri quadrati): via Serenissima, via Boiago, via La Canevare e strada dell'Aeroporto, nonchè le varie laterali che vi confluiscono (dove negli anni passati, qualche "furbetto" si infilava in cerca di parcheggio).
Le auto potranno essere lasciate solo nei parcheggi al Mercato Ortofrutticolo o all'ex Marazzato. Dal primo park i bus navetta porteranno a destinazione, percorrendo la Castellana e poi via dell'Aeroporto, fino alla zona di carico-scarico in via Canevare, per poi uscire sulla Noalese. riprendere via dell'aeroporto e tornare alla partenza.
Dalla fermata, così come dal park Marazzato, un percorso pedonale (nel tratto in comune con quello compiuto dai bus, apposite barriere creeranno una corsia dedicata ai pedoni in tutta sicurezza) condurrà al sottopasso di via Boiago e, da lì, tramite una sterrata, alla zona biglietterie, posizionate nel piazzale davanti all'ecocentro.

Da ricordare che è vietato percorrere a piedi il cavalcavia di San Giuseppe e la rotonda sulla Noalese.

Nella zona rossa sarà comunque sempre consentito l'accesso ai residenti, ai frontisti, ai mezzi di soccorso e polizia, alle persone dirette alla sede Israa (residenza Menegazzi). Il personale di Polizia locale sarà sempre presente e a disposizione per le esigenze di transito. Restano aperte e percorribili le strade Noalese, Castellana, mentre Strada dell'Aeroporto, a collegamento tra strada Castellana e Noalese sarà chiusa dalle 13 di ogni giorno del festival alle 3 della mattina successiva.

Qui tutti i dettagli dei parcheggi e delle navette, oltre ai sensi unici e alle strade chiuse.

Nel video, i principali provvedimenti di viabilità illustrati da Giuliana Dal Pozzo, vicecommissario della Polizia Locale di Treviso