Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tedesco di 48 anni stava scalando una celebre via sulla Marmolada

VOLA PER VENTI METRI IN PARETE, ALPINISTA SE LA CAVA CON QUALCHE FERITA

Recuperato dall'elisoccorso e trasportato a Treviso


ROCCA PIETORE (BL) - Stava scalando su una delle più celebri (e impegnative) vie della Marmolada: Tempi moderni. Perso l'appiglio, è volato sbattendo contro la parete: un impatto violento, tanto da rompere il casco indossato dall'alpinista.
Protagonista dell'incidente, avvenuto intorno alle 9.30, un tedesco di 48 anni: arrivato appena sopra il traverso, a circa 200 metri dall'attacco, lo scalatore è caduto, mentre procedeva da primo di cordata. Nel volo ha strappato le protezioni che aveva piazzato salendo e si è fermato venti metri più in basso prima che il compagno riuscisse a blocare la corda. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore lo ha raggiunto poco sopra gli strapiombi e il tecnico di elisoccorso lo ha recuperato con un verricello di 30 metri per trasportarlo al Rifugio Falier, dove il personale medico gli ha prestato le prime cure. Nel frattempo l'elicottero è tornato a prendere anche il compagno fermo in sosta. Pronta a partire una squadra del Soccorso alpino della Val Pettorina. L'infortunato è stato trasportato a Treviso e fortunatamente non pare aver riportato gravi conseguenze.