Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non innaffiare il prato o lavare l'auto, chiudere i rubinetti

"FALDE A SECCO E NIENTE PIOGGIA, NON SPRECATE L'ACQUA"

L'appello di Raffaele Baratto, presidente di Ats


TREVISO - "Nei prossimi 15 giorni non sono previste precipitazioni significative. Non siamo ancora in una fase di allarme ma la situazione delle falde è critica soprattutto nelle Pedemontana e data l’assenza di pioggia non è destinata a migliorare nell’immediato. Per questa ragione rivolgiamo un appello alla popolazione: fate un uso responsabile dell’acqua". E' il monito lanciato da Ats, la società che gestisce la rete idrica in molti comuni della Marca trevigiana, oltre che nel bellunese e nel vicentino. "Con la riapertura delle fabbriche a partire da lunedì - spiega il presidente Raffaele Baratto - i consumi sono inevitabilmente destinati ad aumentare e non di poco. Ciò potrebbe portare a situazioni di stress della rete idrica, in particolare nelle aree che soffrono maggiormente il calo delle falde. Ats tiene la situazione sotto controllo ma è importante mettere in atto misure di prevenzione e questo significa che i cittadini devono essere responsabilizzati".
"L’invito è quello a non utilizzare l’acqua della rete per innaffiare orti, giardini o lavare le automobili - sottolinea il presidente di Ats - limitiamoci all’utilizzo casalingo. Anche in questo caso, comunque, è buona pratica ridurre il tempo di apertura durante le docce oppure dei rubinetti della cucina".