Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non innaffiare il prato o lavare l'auto, chiudere i rubinetti

"FALDE A SECCO E NIENTE PIOGGIA, NON SPRECATE L'ACQUA"

L'appello di Raffaele Baratto, presidente di Ats


TREVISO - "Nei prossimi 15 giorni non sono previste precipitazioni significative. Non siamo ancora in una fase di allarme ma la situazione delle falde è critica soprattutto nelle Pedemontana e data l’assenza di pioggia non è destinata a migliorare nell’immediato. Per questa ragione rivolgiamo un appello alla popolazione: fate un uso responsabile dell’acqua". E' il monito lanciato da Ats, la società che gestisce la rete idrica in molti comuni della Marca trevigiana, oltre che nel bellunese e nel vicentino. "Con la riapertura delle fabbriche a partire da lunedì - spiega il presidente Raffaele Baratto - i consumi sono inevitabilmente destinati ad aumentare e non di poco. Ciò potrebbe portare a situazioni di stress della rete idrica, in particolare nelle aree che soffrono maggiormente il calo delle falde. Ats tiene la situazione sotto controllo ma è importante mettere in atto misure di prevenzione e questo significa che i cittadini devono essere responsabilizzati".
"L’invito è quello a non utilizzare l’acqua della rete per innaffiare orti, giardini o lavare le automobili - sottolinea il presidente di Ats - limitiamoci all’utilizzo casalingo. Anche in questo caso, comunque, è buona pratica ridurre il tempo di apertura durante le docce oppure dei rubinetti della cucina".