Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento promosso dalla Fondazione Fabbri di Pieve di Soligo

LA RIVOLUZIONE DIGITALE CAMBIA LA SOCIETÀ E L'ECONOMIA

Bonomi, Della Puppa e Masiero al Festival della politica di Mestre


MESTRE - Tutto è cambiato, quindi bisogna cambiare. L’economia e la società in pochi anni si sono trasformate con una velocizzazione che dall’avvio della crisi economica ad oggi ha coinvolto tutti i settori. Il motore di questo cambiamento è la rivoluzione digitale che sta modificando, in alcuni casi in modo strutturale, i modelli di produzione, i rapporti con i clienti e la gestione del personale; un passaggio che ha trasformato i rapporti tra i soggetti economici, tra gli attori sociali e anche le funzioni di tutti i soggetti istituzionali. È una rivoluzione nella quale va ripensato il ruolo dei cittadini, degli imprenditori, dei politici degli amministratori.
Il fenomeno che più caratterizza il passaggio al digitale è la disintermediazione che sta iniziando a rimuovere ad esempio gli intermediari nelle catene di fornitura (Amazon docet). Questa stessa logica ha coinvolto ambiti un tempo impensabili, come quello della politica.
Il fenomeno della disintermediazione ha molte facce e va valutato a partire dalla diffusione dell’Information & Communication Technology (ICT) e quindi del predominio anche sociale, e non solo economico, del modo di produzione digitale.
La sfida è passare dal prodotto al processo. L’indirizzo verso una società circolare è il fatto di utilizzare la conoscenza e le informazioni con l’obiettivo dell’inclusione sociale, in linea con le politiche europee; attraverso la gestione del territorio, delle pratiche e dei progetti dobbiamo “includere”, ovvero rendere fruibile, rendere accessibile e quindi circolare la città, le politiche, i servizi.
Una questione cruciale è se la Pubblica Amministrazione sia pronta o meno ad affrontare il compito di fare da sistema a questa evoluzione e chi possono essere i soggetti che aiutano le amministrazioni pubbliche in questo compito. L’argomento è al centro del dibattito e della presentazione del libro ”La società circolare” giovedì 7 settembre alle 18 in piazzetta Battisti a Mestre, nell’ambito del “Festival della Politica”. Saranno presenti: Aldo Bonomi, Federico della Puppa e Roberto Masiero. La cittadinanza è invitata.