Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Devozione e natura nell'evento organizzato da Giovanni Carraro

DOMENICA LA FESTA DELLA MADONNA DEL LANDRO DEL COLLÒN

Secondo raduno alla grotta ai piedi del Col Visentin


VITTORIO VENETO - Domenica 10 settembre è in programma, ai piedi del Col Visentin, poco distante da Fais in comune di Vittorio Veneto, la seconda festa della Madonna del Landro del Collón. Il raduno è previsto presso la piccola grotta posta lungo il ripido sentiero “Troi de le Casere” che da borgo Collón conduce a forcella Zoppèi: in questo luogo lo scorso anno Giovanni Carraro, giornalista e reporter con la passione per il trekking, ha fatto realizzare un capitello in ferro battuto dove è stata posta la statua della Madonna. “Questo è un posto particolare – spiega Carraro – dove l’escursionista può fermarsi, per tirare fiato, e trovare conforto anche dell’anima, perché camminare in montagna è anche sapersi fermare, ritrovando la serenità”. La festa inizierà alle 10 con il raduno presso la grotta; seguirà la santa messa celebrata da don Alessio Magoga direttore del periodico diocesano L’Azione e il saluto delle autorità presenti. Alle ore 12.30 la comitiva potrà fare ritorno al Borgo dove sarà preparato un rinfresco. Alla cerimonia presenzierà il coro Monte Cimon di Miane. La festa è organizzata anche quest’anno da Giovanni Carraro con il supporto delle associazioni Val Lapisina Iniziative, Associazione Cacciatori tiratori vittoriesi, del settimanale l’Azione e del Comune di Vittorio Veneto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica