Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sconfitta la De' Longhi all'esordio del torneo di Caorle

TVB CEDE A VARESE 77-65 CON GRANDE DIGNITÀ

16 punti di Brown, buone notizie da Barbante


CAORLE - Buona prestazione della De' Longhi nella prima partita del torneo di Caorle: opposti ad un avversario di A, i ragazzi di Pillastrini, privi di Antonutti e Negri, hanno tenuto testa spesso ad una squadra certo più titolata. Il primo canestro è una tripla dall’angolo di Okoye per la squadra di coach Caja, risponde Brown dalla lunetta. Fantinelli sembra tonico e ormai sulla via del completo recupero, suo il 2+1 del pareggio 5-5 dopo 2 minuti. Il gioco a tutto campo del capitano dà respiro alla manovra trevigiana, ma Varese si fa sentire con i muscoli dei suoi lunghi di categoria superiore e allunga 12-7dopo una tripla in campo aperto di Avramovic al 5′. Ancora Brown (8 punti nel primo quarto) riduce il gap in tap in correggendo un tiro di Federico Poser (entrato per Bruttini), poi Musso in contropiede segna da tre e TVB pareggia 12-12. Lì ariva un 10-0 della squadra di Caja, con le triple di Okoye e dell’ex bresciano Hollis.Ci pensano Barbante e Brown a ridurre il gap e il primo quarto termina 23-16 per Varese. Coach Pillastrini schiera la sua squadra a zona ad inizio secondo quarto, Natali la punisce subito da tre, ma Sabatini (da tre) e Fantinelli riportano la De’ Longhi a -7 (28-21) al 12′. Il ritmo della partita è abbastanza blando, ci prova il solito John Brown a far infiammare l’ambiente del PalaMare con un paio di guizzi nei pressi del canestro, e TVB risale a -5 (30-25) al 15′.Capitan Ferrero con una bomba riporta Varese a +10 (35-25), con Treviso che faticando come era prevedibile a rimbalzo, non riesce a correre ed è costretta al gioco a metà campo. Arriva anche il terzo fallo di Brown, che lotta con la consueta verve contro i più prestanti lunghi di Varese. Gli avversari scappano via, Wallenr da tre e Ferraro fanno male in transizione, Okoye punisce ancora la zona e il parziale di 17-3 fa sprofondare TVB a -19 (47-28). Bruttini si fa vedere da sotto con due canestri, e si va al riposo lungo sul 49-32 per Varese. Si riprende e TVB prova a entrare con più intensità nel match, con un Davide Bruttini che sdi danna per rendere più equilibrato il confronto sotto i tabelloni e il suo collega di reparto Brown che segna da sotto: 54-40 al 23′. Poi segna Sabatini e il gap si riduce (54-42). La squadra di coach Pillastrini riesce ad alzare il ritmo e allargare il campo, aumentando anche l’intensità difensiva con Sabatini e Musso. Ma Varese con il talento dei suoi tanti USA non si scompone e dopo due triple per parte, una di Wellen e una di Imbrò, il vantaggio dei lombardi è ancora in doppia cifra (59-45) al 27′. E’ Simone Barbante, che realizza tre tiri liberi dopo un fallo su un tiro dalla lunga, a dare ossigeno ai biancocelsti che tornano a -12 (61-49). Ancora il giovane laziale imbecca un positivo Bruttini, poi stoppa Pelle e accende la luce. Galvanizzati dalle prodezze del 2.11 ex Montegranaro, i trevigiani si infiammano, tripladi Imbrò per il -8 (62-54) e il match si ravviva. Il terzo quarto termina 63-54 con un tiro libero di Calin per Varese. Ultimo periodo con capitan Fantinelli che piazza iL -7 (63-56), poi Sabatini dà l’assist a Brown, ma Wellen da tre ristabilisce il +10 (68-58) al 33′, mentre esce tra scroscianti applausi un positivo Barbante. Tocca ora a Bernardo Musso accendere la miccia con una tripla dall’angolo per il -6 (68-62) al 34′, poi Poser completa la bella serata dei baby trevigiani stoppando Hollis, a dimostrazione di una intensità difensiva importante nella seconda parte di gara per TVB. Ci pensa Okoye con due prodezze a riportare la squadra di casa a +10 (72-62), poi Calin da sotto con un 2+1 dà la spallata decisiva alla partita riportando Varese in controllo. TVB continua a combattere con Barbante (7 punti) e Poser che pur lottando bene sofrrono ovviamente contro i lunghi USA di Varese, mentre la squadra di Caja (e dell’assistente Massimo Bulleri) può contare su una panchina lunga e tante soluzioni. Barbante segna il -12, poi stoppa ancora e il divario finale a favore di Varese è onorevole per TVB, 77-65.

OPENJOBMETIS VARESE-DE' LONGHI TREVISO 77-65
OPENJOBMETIS Avramovic 5 (1/2, 1/2; 1 r.), Pelle 6 (2/6; 7 r.), Ivanajne, Natali 5 (1/2, 1/2; 1 r.), Okoye 19 (1/2, 5/6; 4 r.), Tambone 2 (1/4, 0/2; 3 r.), Cain 8 (2/3; 9 r.), Bergamaschi ne, Ferrero 11 (4/5, 1/3; 3 r.), Weels (0/2; 4 r.), Waller 12 (3/7, 2/6; 3 r.), Hollis 12 (3/7, 1/2; 7 r.). All. Caja.
DE' LONGHI Brown 16 (7/15, 0/1; 2 r.), Sabatini 7 (2/5, 1/1; 3 r.), De Zardo 1 (0/1 da tre; 1 r.), Bruttini 11 (2/4), Musso 4 (1/3, 2/7; 2 r.), Barbante 7 (2/2, 0/1; 2 r.), Poser (0/1, 0/1; 2 r.), Imbrò 7 (0/2, 2/5; 4 r.), Fantinelli 7 (3/4, 0/1; 1 r.), Rota. All. Pillastrini.
ARBITRI: Vicino-Bettini-Boninsegna.
NOTE T.l. Varese 8/13, Treviso 16/20. Da due: Varese 18/40, Treviso 17/36. Da tre: Varese 11/23, Treviso 5/18. Rimbalzi: Varese 47, Treviso 22. Assist: Varese 22, Treviso 20 (Sabatini 7). Perse-recuperate: Varese 17-6, Treviso 10-9. 5 falli: Brown. Parziali: 23-16, 49-32, 63-54.