Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si è fatto consegnare 10mila euro ed è fuggito, caccia all'uomo

RAPINA LE POSTE DI FRESCADA CON UNA CINTURA ESPLOSIVA

Straniero minaccia di far saltare in aria l'ufficio


PREGANZIOL - Ha rapinato l'ufficio postale di Frescada minacciando di farsi saltare in aria con una cintura esplosiva che indossava.
Intorno alle 8.45, un uomo di colore è entrato nella filiale di Poste Italiane della frazione di Preganziol, lungo il Terraglio, dove ha chiesto e ottenuto un colloquio con la direttrice, sostenendo di dover discutere di alcune questioni. Una volta a tu per tu con la funzionaria, nella stanza riservata alla consulenza, le intimato di consegnargli del denaro, mostrando una sorta di cintura esplosiva, probabilmente fasulla, con cavi elettrici e involucri fissati con il nastro adesivo. La donna, terrorizzata, gli ha dato la cassetta in cui era contenuto il fondo cassa dell'ufficio: circa diecimila euro. A quel punto, lo straniero è uscito e si è dileguato: oltre alla direttrice, nell'agenzia postale, in quel momento, erano presenti gli altri impiegati e un paio di utenti. Nessuno di loro, però, si sarebbe accorto di quanto stava succedendo. Sul caso indagano i Carabinieri, che hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza per cercare di indentificare il rapinatore e hanno predisposto una caccia all'uomo in tutta la provincia.