Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Coldiretti Padova ha organizzato la prima trebbiatura dimostrativa

DAI TESSUTI AI BIO-MATTONI, L'AGRICOLTURA VENETA RISCOPRE LA CANAPA

Pił di duemila usi possibili per la versione industriale


PADOVA - Le mille potenzialità della canapa, pianta multiuso che sta tornando in auge nelle campagne venete e padovane grazie all’impegno di un gruppo affiatato di agricoltori deciso a reintrodurre la coltivazione su larga scala. La canapa infatti rappresenta un’interessante opportunità di reddito per le imprese agricole che vogliono diversificare la produzione e puntare su colture particolarmente versatili, che offrono molteplici opportunità di mercato. Dalla canapa infatti si ottengono dai tessuti ai materiali edili, ma anche olio, vernici, saponi, cere, cosmetici, detersivi, carta o imballaggi.

Coldiretti Padova sta coordinando in collaborazione con Assocanapa Veneto la filiera e mettendo in rete gli agricoltori, in particolare giovani imprenditori con idee innovative, interessati a questa coltivazione e alle sue numerose opportunità di integrazione del reddito. Lunedì, l'associazione agricola ha organizzato la prima trebbbiatura di questa pianta: 250 ettari a Cervarese Santa Croce. Una giornata  dimostrativa, per illustrare in modo pratico la filiera della canapa, dal seme all’olio alle farine. E' stata allestita anche una ricca esposizione di prodotti a base di canapa, con qualche originale assaggio delle specialità alimentari realizzate con farina di canapa.

Gli usi sono i più disparati, fino a duemila diversi, assicurano gli esperti: a partire da quelli più innovativi come gli eco-mattoni di canapa da utilizzare nella bioedilizia che, oltre a garantire un’alta capacità isolante, sia dal caldo che dal freddo, assorbono anche CO2. Ma c’è pure il pellet di canapa per il riscaldamento che assicura una combustione pulita. Non mancano le tante varianti alimentari, dai biscotti e dai taralli al pane di canapa, dalla farina di canapa all’olio, le cui proprietà benefiche sono state riconosciute dal Ministero della Salute, dall’Oms e da numerose ricerche. Dalla canapa si ricavano inoltre tessuti naturali ottimi sia per l’abbigliamento, poiché tengono fresco d’estate e caldo d’inverno, sia per l’arredamento, grazie alla grande resistenza di questo tipo di fibra.