Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dalla musica popolare al jazz, attraversando la lirica

TORNANO AD OTTOBRE GLI "APERITIVI IN MUSICA" DI ANTIQUA VOX

I concerti domenicali nell'auditorium Santa Caterina a Treviso


TREVISO - E' sospeso tra arte musicale, piacere dello sguardo e delicatessen il nuovo percorso d'ascolto proposto da Antiqua vox con gli Aperitivi in musica. Il carnet vedrà il ritorno delle domeniche musicali nell'auditorium del Museo Santa Caterina di Treviso con una proposta che abbina intrattenimento e divulgazione.

"Abbiamo scelto uno sguardo leggero e trasversale- spiega il presidente Claudio De Nardo- per abbinare a repertori musicali molto diversi, occasioni d'incontro con finger food". Gli aperitivi in musica sono infatti concerti di durata inferiore all'ora, dove all'esecuzione è sempre abbinata un'introduzione/intervista a cura degli interpreti. La conclusione, invece è affidata al gusto e all'incontro tra le suggestive volute del chiostro di Santa Caterina.

Il cartellone si apre domenica 1 ottobre (ore 11) con Farefilò, la musica dei luoghi. Il Coro di Stramare, protagonista di un originale progetto di recupero di un borgo disabitato nell'Altamarca trevigiana, propone un concerto dedicato alla musica popolare, dal medioevo all'epoca moderna. “Oggi, Stramare non ha più abitanti. Dopo una storia plurisecolare, iniziata con un insediamento di carbonai forse provenienti dall’Istria all’inizio del Seicento, attirati dalla presenza di boschi e di acqua perenne, oggi vi sono solo saltuarie presenze. Bepi De Marzi, nella sua La contrà de l’aqua ciara, esprime in musica e versi la nostalgia, l’amarezza e contemporaneamente la voglia di non dimenticare la vita di questi borghi dove i bambini non giocano più e i camini hanno ormai smesso di fumare".
Il secondo appuntamento, in agenda domenica 8 ottobre, vedrà un originale progetto intorno a Monteverdi nei cinquecento anni dalla nascita. Ospiti il soprano Chiara Molinari e l'organista Matteo Bonfiglioli.
Conclude la rassegna “Aperitivi in musica”, il 22 ottobre, un raffinato percorso nel jazz, che vedrà ospiti the modern jazz doctors, formazione di quattro elementi che attinge dalla migliore tradizione jazz riarrangiando alcune tra le più note pagine dei grandi autori del '900, avvicinando con grande carisma e semplicità di spiegazioni anche gli ascoltatori che per la prima volta si accostano a questo genere.
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.