Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dalla musica popolare al jazz, attraversando la lirica

TORNANO AD OTTOBRE GLI "APERITIVI IN MUSICA" DI ANTIQUA VOX

I concerti domenicali nell'auditorium Santa Caterina a Treviso


TREVISO - E' sospeso tra arte musicale, piacere dello sguardo e delicatessen il nuovo percorso d'ascolto proposto da Antiqua vox con gli Aperitivi in musica. Il carnet vedrà il ritorno delle domeniche musicali nell'auditorium del Museo Santa Caterina di Treviso con una proposta che abbina intrattenimento e divulgazione.

"Abbiamo scelto uno sguardo leggero e trasversale- spiega il presidente Claudio De Nardo- per abbinare a repertori musicali molto diversi, occasioni d'incontro con finger food". Gli aperitivi in musica sono infatti concerti di durata inferiore all'ora, dove all'esecuzione è sempre abbinata un'introduzione/intervista a cura degli interpreti. La conclusione, invece è affidata al gusto e all'incontro tra le suggestive volute del chiostro di Santa Caterina.

Il cartellone si apre domenica 1 ottobre (ore 11) con Farefilò, la musica dei luoghi. Il Coro di Stramare, protagonista di un originale progetto di recupero di un borgo disabitato nell'Altamarca trevigiana, propone un concerto dedicato alla musica popolare, dal medioevo all'epoca moderna. “Oggi, Stramare non ha più abitanti. Dopo una storia plurisecolare, iniziata con un insediamento di carbonai forse provenienti dall’Istria all’inizio del Seicento, attirati dalla presenza di boschi e di acqua perenne, oggi vi sono solo saltuarie presenze. Bepi De Marzi, nella sua La contrà de l’aqua ciara, esprime in musica e versi la nostalgia, l’amarezza e contemporaneamente la voglia di non dimenticare la vita di questi borghi dove i bambini non giocano più e i camini hanno ormai smesso di fumare".
Il secondo appuntamento, in agenda domenica 8 ottobre, vedrà un originale progetto intorno a Monteverdi nei cinquecento anni dalla nascita. Ospiti il soprano Chiara Molinari e l'organista Matteo Bonfiglioli.
Conclude la rassegna “Aperitivi in musica”, il 22 ottobre, un raffinato percorso nel jazz, che vedrà ospiti the modern jazz doctors, formazione di quattro elementi che attinge dalla migliore tradizione jazz riarrangiando alcune tra le più note pagine dei grandi autori del '900, avvicinando con grande carisma e semplicità di spiegazioni anche gli ascoltatori che per la prima volta si accostano a questo genere.
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.