Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mom: "Garantiamo la sicurezza di passeggeri e dipendenti"

I VIGILANTES SALGONO SUGLI AUTOBUS TREVIGIANI

Guardie armate sui mezzi e nelle autostazioni


TREVISO - I vigilantes salgono su autobus e corriere trevigiane. Da mercoledì 27 settembre addetti alla sicurezza opereranno a bordo dei mezzi di linea del trasporto pubblico locale e presidieranno le autostazioni e altri luoghi sensibili. Entra in funzione, infatti, la collaborazione tra Mom e la società specializzata di Mestre, Arco.
"Come avevamo annunciato, diamo esecuzione al progetto che innalzerà i livelli di sicurezza non solo a favore della nostra clientela ma anche del nostro personale – afferma Giacomo Colladon, presidente di Mom -. Il problema della sicurezza in ambito trasportistico accomuna tutte le aziende attive in aree metropolitane, per questo abbiamo scelto un partner esperto, che già opera con realtà del trasporto pubblico a Mestre e Padova".
Le guardie giurate vigileranno sia sulle linee urbane, a rotazione (saranno presenti anche il sabato, in concomitanza con il mercato cittadino a Treviso), sia sulle direttrici extraurbane. Nessuna volontà di "militarizzare" il trasporto, ribadiscono dall'azienda: "Funzionerà efficacemente come importante deterrente - nota Colladon -, riuscendo ad evitare il degenerare di alcune situazioni ai danni del nostro personale, come purtroppo è accaduto nel recente passato. Credo che veder salire a bordo due controllori accompagnati da un addetto alla vigilanza, darà immediatamente un segnale a chi è malintenzionato”.
La presenza del personale, che potrà anche essere armato, sarà programmata secondo una logica di flessibilità, in giorni della settimana diversi e in località diverse, anche in base alle segnalazioni da parte degli utenti.
"Abbiamo predisposto una programmazione che resterà riservata – spiega il direttore generale di Mom, Giampaolo Rossi - al fine di migliorarne l’efficacia. Possiamo dire che da questa settimana quattro nostre squadre formate da due accertatori potranno salire a bordo dei mezzi accompagnati da un vigilantes, una squadra di vigilantes, di due addetti, potrà invece operare in autonomia anche con funzioni di agenti accertatori, essendo abilitati per questo dalla Regione del Veneto. Di fatto, quindi, potranno anche elevare sanzioni per conto di Mom".