Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'evento sabato7 e domenica 8 negli spazi dell'Ex Umberto I, borgo Mazzini

SUBSCULTURE ART PORTA A TREVISO IL "PROIBITO"

Due giorni di installazioni, musica elettronica e talk


TREVISO - Facile parlare di ciò che una volta era tabù. Molto più difficile è affrontare ciò che ancor oggi è trasgressione. Sull'intrigante tema del “Proibito”, nell'arte ma non solo, si è interessato il Collettivo Subsculture che sabato 7 e domenica 8 ottobre presenta un nuovo evento negli spazi dell'Ex "Umberto I", in Borgo Mazzini a Treviso. Una serie di installazioni creano un percorso guidato “per riflettere su tematiche che rappresentano tabù non necessari”, ci dice Alessia Barbiero di Subsculture. Accanto a questo percorso, un nutrito programma di musica elettronica, talk e performance per trasformare il proibito in un'esperienza multiforme.

IL PROGRAMMA:

Sabato 7 ottobre:
H 10 Apertura
H 18 / 19 / 20 Incontri di musica proibita - a cura di Johann Merrich (Electronicgirls netlabel)
H 19.30 Electroset di LECRI / Electronicgirls Netlabel
H 20.30 Happening: “Endgame(s)_Delirium", di Sweet Cicuta
H 21 Esposizione sonica di BLACK BEAT (noise/ambient)
H 22 Vibrazioni audio-visive di Giudah! (elettronica)

Domenica 8 ottobre:
H 14 Apertura
H 14 e H 16 Esperienza di Legàmi! a cura di RossoLimone
H 15 Intermezzi filosofici a cura di Pensare il Presente: “Giustizia e disuguaglianza”, “Forme del biopotere”
H 15.30 Visioni proibite - Tabù e censura sul grande schermo, a cura di Cineforum Labirinto
H 17 e H 17.30 Esperienza “I cinque sensi”, a cura di RossoLimone
H 18 Proiezione documentario "Jan Fabre. Beyond the artist" di Giulio Boato
H 19 Void Catwalk - sfilata di moda a cura di Void Shop
H 19.30 Performance "Sutra del Loto", di Sweet Cicuta

+ video di Corinne Mazzoli e mapping di Francesco Burlando

Installazioni di: Collettivo SubSculture, eeviac artworks, Mauro Lovisetto, Corinne Mazzoli, Controversy Records, Giulio Boato, Francesco Burlando