Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi l'azienda serve 2mila officine, con un fatturato di 22,5 milioni

DALLE PRIME AUTO ALLE MODERNE IBRIDE, CRAVEDI FESTEGGIA 90 ANNI

La storica impresa trevigiana di ricambi è nata nel 1927


TREVISO - Grande festa d’anniversario per celebrare i 90 anni di attività di Cravedi, storica azienda trevigiana distributrice di autoricambi nata nel 1927 e punto di riferimento riconosciuto per officine e carrozzerie del territorio.
Novant’anni di ricambi – per auto e veicoli industriali – in un mercato avviato con le prime Fiat e giunto oggi alle moderne ibride. Una strada senza dubbio in salita, ma sempre affrontata con quella passione che ha regalato negli anni gratificazioni in termini di rapporto con gli operatori del settore e di posizionamento nel mercato.

Oggi l’azienda conta oltre cento dipendenti, tra cui una rete di venditori in grado di coprire le province di Treviso, Pordenone, Padova, Venezia, Verona, Mantova, Belluno, Bolzano, Trento, Pisa. La superficie totale tra sede e filiali è di oltre 7 mila metri quadrati. Più di duemila sono poi le officine e carrozzerie servite nel mercato indipendente dell’autoriparazione nel Nordest e, con la filiale di Pontedera, anche in Toscana. A magazzino sono gestiti 50mila articoli e il fatturato annuale supera i 22.5 milioni di euro. Con il recendete ingresso di Filippo Cravedi, la famiglia è ormai alla quarta generazione al lavoro in azienda.

Il compleanno di Cravedi è stato festeggiato con un evento riservato a dipendenti ed ex-collaboratori - oltre duecento i presenti - nei giorni scorsi a Casa Gobbato sul Montello. Molti gli interventi, i saluti, i ricordi che hanno procurato forti emozioni tra i “veci” ma altrettanto tra i "giovani". "Cravedi ha vissuto le maggiori trasformazioni dell’aftermarket senza mai smettere di guardare avanti e cambiare. La recente acquisizione di ZSystem (scoietà padovana distributrice di attrezzature, ndr) dimostra la volontà di proseguire su questa strada - conferma Giorgio Cravedi, presidente del consiglio di amministrazione - Tutta l’azienda si muove verso un unico obiettivo: rafforzarsi a livello commerciale e organizzativo investendo risorse ed energie. Tendere costantemente al miglioramento con lavoro, spirito imprenditoriale, sacrificio è l’attività quotidiana di tutti. Tante sfide, tante opportunità".