Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investita sulle strisce a Pieve di Soligo da un'87enne

MORTA LA DONNA TRAVOLTA PER PROTEGGERE I FIGLI

Antonela Kmet dopo due settimane non ce l'ha fatta


TREVISO - Non ce l'ha fatta Antonella Kmet, la mamma coraggio che, il 26 settembre scorso, attraversando sulle strisce pedonali insieme ai suoi figli, aveva visto l'auto che stava per travolgerli non esitando a fare scudo col proprio corpo per salvare i suoi bambini, di 5 e 11 anni. Troppo gravi le ferite, soprattutto alla testa, che la donna, 46 anni di origini croate, si era procurata nello scontro con la macchina guidata da un'anziana 87enne. All'ospedale Cà Foncello di Treviso hanno fatto di tutto per strapparla alla morte, ma l'operazione al capo e tutte le cure non sono bastate. Antonela Kmet non si è più ripresa, dopo l'incidente. I due figli invece avevano riportato solo alcune fratture, non gravi. 
L'incidente era avvenuto a Pieve di Soligo: i tre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali di via Vaccari, tra l'ex municipio e la gelateria, quando è sopraggiunta di gran carriera l'utilitaria guidata dall'anziana, che non non è riuscita a frenare e ha travolto madre e figli. Cercando di proteggere i bambini, Antonella è finita in pieno contro l'auto, riportando gravi lesioni. La corsa in elicottero all'ospedale di Treviso e il delicato intervento chirurgico non sono serviti a salvarle la vita. E' morta oggi, dopo un'agonia di due settimane.