Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/187: IN FRIULI IL CAMPIONATO ITALIANO AIGG

Assegnati i tricolori 2017 dei giornalisti


TREVISO - Chiuso con l’ultima gara di Villa d’Este il Challenge Aigg Diavolina 2017 che mi aveva visto con un bel piatto d’argento, è ora la volta del Campionato individuale, che si gioca a Fagagna, al Circolo Golf Udine. Nelle giornate precedenti il Club aveva ospitato il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investita sulle strisce a Pieve di Soligo da un'87enne

MORTA LA DONNA TRAVOLTA PER PROTEGGERE I FIGLI

Antonela Kmet dopo due settimane non ce l'ha fatta


TREVISO - Non ce l'ha fatta Antonella Kmet, la mamma coraggio che, il 26 settembre scorso, attraversando sulle strisce pedonali insieme ai suoi figli, aveva visto l'auto che stava per travolgerli non esitando a fare scudo col proprio corpo per salvare i suoi bambini, di 5 e 11 anni. Troppo gravi le ferite, soprattutto alla testa, che la donna, 46 anni di origini croate, si era procurata nello scontro con la macchina guidata da un'anziana 87enne. All'ospedale Cà Foncello di Treviso hanno fatto di tutto per strapparla alla morte, ma l'operazione al capo e tutte le cure non sono bastate. Antonela Kmet non si è più ripresa, dopo l'incidente. I due figli invece avevano riportato solo alcune fratture, non gravi. 
L'incidente era avvenuto a Pieve di Soligo: i tre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali di via Vaccari, tra l'ex municipio e la gelateria, quando è sopraggiunta di gran carriera l'utilitaria guidata dall'anziana, che non non è riuscita a frenare e ha travolto madre e figli. Cercando di proteggere i bambini, Antonella è finita in pieno contro l'auto, riportando gravi lesioni. La corsa in elicottero all'ospedale di Treviso e il delicato intervento chirurgico non sono serviti a salvarle la vita. E' morta oggi, dopo un'agonia di due settimane.