Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collaborazione tra Centro Territoriale di Supporto, Oltre il Labirinto e Angsa

A SCUOLA DI AUTISMO, PER I DOCENTI E GLI OPERATORI DI TREVISO

Studio e sperimentazione sull’inclusione scolastica degli alunni autistici


TREVISO - Hanno preso il via, grazie alla collaborazione del Centro Territoriale di Supporto di Treviso, Fondazione Oltre il Labirinto e Angsa Treviso, i percorsi di formazione per docenti e operatori sul tema “L’inclusione degli studenti con disturbo dello spettro autistico" in applicazione del Bando “Inclusione e disabilità”.

Si tratta di un percorso che prevede la realizzazione di attività di studio e sperimentazione sull’inclusione scolastica degli alunni con autismo.

Il piano di formazione è stato ideato e condiviso con i rappresentati dell’UAT di Treviso, dell’ULSS2 della Provincia di Treviso, con il supporto e la consulenza di Fondazione Oltre il Labirinto e ANGSA , e prevede una prima fase informativa e una seconda laboratoriale.

Gli obiettivi della formazione, rivolta a insegnanti curricolari e di sostegno ed agli operatori socio sanitari, sono di condividere informazioni aggiornate sulle caratteristiche dei bambini/ragazzi con disturbo dello spettro autistico; conoscere un’ampia gamma di strategie di intervento per la gestione della relazione e degli apprendimenti; individuare le potenzialità didattiche delle nuove tecnologie per realizzare percorsi di inclusione efficaci ; offrire ai docenti uno spazio di confronto e di programmazione per intervenire con gli alunni che stanno effettivamente seguendo.

“Il percorso supporta i docenti e gli operatori nel saper comprendere la situazione personale e di contesto del bambino o ragazzo con autismo, saper adeguare le strategie di intervento per consentire un’efficace individualizzazione del percorso didattico, acquisire capacità di ricerca-azione nell’utilizzo e sperimentazione delle nuove tecnologie e accrescere la capacità di autoregolazione e di programmazione nella gestione degli interventi” sottolinea Mario Paganessi Presidente della Fondazione Oltre il Labirinto. “La scuola è l’ambiente privilegiato, anche per i nostri ragazzi, nel quale aumentare le proprie capacità relazionali e intellettive e soprattutto dove avviene la piena inclusione sociale per i nostri figli con autismo.”

Gli incontri formativi della prima fase si svolgeranno presso l’Istituto Superiore “Palladio” di Treviso dalle ore 16.00 alle 19.00 e sono aperti a tutti i docenti interessati e ad altre figure professionali.

Le iscrizioni per partecipare devono essere effettuate secondo la piattaforma MIUR Sofia per i docenti di ruolo, mentre per le altre figure (compresi i docenti non di ruolo) attraverso una mail all’indirizzo cts@bestatreviso.gov.it.

La seconda fase vedrà una modalità laboratoriale che permetterà lo scambio e la progettazione di attività, sotto la guida di docenti esperti che operano presso lo sportello autismo della Provincia di Treviso, per condividere l’analisi dei bisogni, le attività che ne favoriscono l’inclusione, il confronto dei riultati.

Ogni incontro è aperto ad un massimo di 15 docenti che stanno seguendo, nell’anno scolastico in corso, un alunno con autismo, e si svolgeranno presso la scuola materna Grava di Conegliano, le scuole materne di San Polo e Loria e l’Istituto Besta di Treviso.

Le iscrizioni per partecipare ai laboratori dovranno essere effettuate entro il 17/11/2017 sul sito del CTS all’indirizzo cts.besta.it.