Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fatturato raddoppiato con il fondo 21 Investimenti di Alessandro Benetton

FORNO D'ASOLO, PUNTA SUI GIOVANI PER CRESCERE ANCORA

L'azienda di Maser lancia una Academy per studenti


MASER - I giovani come leva per continuare la crescita. Ma anche per restituire qualcosa al territorio. Forno d'Asolo, azienda di Maser, è leader nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, dolci e salati, e di pasticceria, surgelati, con due marchi: quello omonimo e Donatella.
Fondata dalla famiglia Gallina, dal 2014 la maggioranza del capitale è detenuta da 21 Investimenti, il fondo creato da Alessandro Benetton.
Forno d'Asolo ha appena completato una ristrutturazione del suo quartier generale di Maser, creando una struttura a bassa impatto ambientale, con una nuova facciata e un giardino in dialogo con il circostante paesaggio dei colli asolani. Ma l'intervento ha consentito anche di ricavare nuovi spazi per l'Accademy: una struttura dedicata alla formazione di collaboratori e clienti, ma anche e soprattutto di giovani professionisti, del bar, della caffetteria e della pasticceria. Per questo l'azienda ha stretto un accordo con il consorzio dei 20 istituti alberghieri del Veneto e avviato un Master professione barista rivolto a diplomandi e diplomati dai 18 ai 25 anni.
Un progetto in linea con la filosofia di base che ispira gli investimenti e la gestione indisutriale sostenuta da 21 Investimenti, come ricorda il presidente Alessandro Benetton.
Dall'ingresso di 21 Investiemnti, Il fatturato è passato da 73 a 125 milioni e i dipedenti da 130 a 285: l'impresa realizza 170 milioni di cornetti all'anno, grazie a 11 linee produttive. Con una rete di 22 piattaforme distributive e 410 agenti serve 40mila punti vendita a settimana in Italia ed è presente in una cinquantina di paesi. Ma l'obiettivo è continuare a crescere: "Non faccio previsioni, ma ambiamo a mantenere gli stessi tassi di crescita"
All'inaugurazione della nuova area anche Luca Zaia. Il presidente della Regione ha ribadito il ruolo di 21 Investimenti nello sviluppo dell'economia locale, a differenza di altri fondi meramente interessati alla finanza, e proprio per questo ha definito Alessandro Benetton “un imprenditore di prima generazione che ce l'ha fatta”.