Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ok della Soprintendenza, sarà risistemata la pavimentazione

DA LUNEDÌ PARTONO I LAVORI IN VICOLO SAN PANCRAZIO

E' una della poche strade con l'antico acciottolato


TREVISO - Dopo qualche mese di confronto, la Sopraintendenza ha dato il via libera al rifacimento della pavimentazione di vicolo San Pancrazio, una delle strade storiche di Treviso. L’intervento era inizialmente previsto per la scorsa primavera, ma la Soprintendenza lo sospese per rianalizzare il progetto di ripavimentazione.

Vicolo San Pancrazio è infatti una delle poche strade che testimoniano l’antica pavimentazione in acciottolato di Treviso: in accordo con la Soprintendenza, era dunque necessario individuare un intervento rispettoso del materiale storico, ma in grado al contempo di garantire la funzionalità della strada e la sua durabilità.
A causa della disomogeneità e dell'elevato grado di sconnessione della sede stradale, non è possibile però il recupero del materiale esistente: i ciottoli saranno dunque sostituiti con un nuovo acciottolato, saldamente posato a regola d'arte. Inoltre, verrà inserita una fascia laterale in masegni di trachite con una larghezza maggiore dell'attuale, così da garantire una corsia di passaggio agevolata per cicli, carrelli e passeggini. Verrà anche stabilizzato il sottofondo stradale con del calcestruzzo là dove i veicoli autorizzati effettuano manovre di svolta, al fine di rendere l’intervento più duraturo. Rinnovata anche la linea di smaltimento delle acque meteoriche, e saranno contestualmente posati dei nuovi cavidotti per eventuali necessità future di passaggio.

I lavori saranno eseguiti per stralci iniziando da vicolo san Leonardo lunedì 23 ottobre. Durante il periodo di inteclusione agli accessi carrai, ai residenti ed ai titolari dei permessi di parcheggio nei due vicoli saranno riservati degli spazi di parcheggio nella zona di Riviera Santa Margherita.