Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Le sezioni: Miglior corto, Miglior Interprete, FiatiVeneti, Giuria Popolare

FESTIVAL FIATICORTI: VENERDÌ LE PREMIAZIONI

L'appuntamento conclusivo all'Aeroporto Militare di Istrana


ISTRANA - Il Festival internazionale del Cortometraggio Fiaticorti conclude la diciottesima edizione con la cerimonia di premiazione, venerdì 27 ottobre, alle 20.30, all’interno della sede del Cinema teatro dell’Aeroporto militare di Istrana, Treviso, che apre le sue porte ai cittadini e vive l’evento insieme alla città in reciproca collaborazione.

I 24 cortometraggi internazionali sono stati selezionati dalla direzione del Festival e come afferma il direttore artistico Bartolo Ayroldi Sagarriga essi “sono lo specchio di ciò che sta accadendo in questo particolare momento storico dal punto di vista sociale e politico. Si ripete quello che abbiamo vissuto analizzando i cortometraggi che sono stati realizzati dopo i tragici eventi dell’11 settembre 2001”.

La giuria si è occupata invece della scelta dei 3 vincitori assoluti: miglior interprete, miglior cortometraggio e miglior corto della sezione speciale dedicata ai cortometraggi girati da autori residenti in Veneto o da cortometraggi rilevanti per espressione tematica o di ambientazione inerente il Veneto (FiatiVeneti). A questi si aggiunge il premio della giuria popolare, una novità della diciottesima edizione del festival.

Una giuria di assoluto rilievo quella della 18^ edizione presieduta dall’attrice Lucia Mascino, e composta da Alessandro Cinquegrani, giurato storico di Fiaticorti alla sua settima edizione in giuria e dai registi Luca Zambolin e Diego Scano.

Lucia Mascino dal 2005 ha affiancato all’esperienza teatrale, quella nel cinema e nella televisione, collaborando tra gli altri con Nanni Moretti, Renato De Maria, Giuseppe Piccioni, Sabina Guzzanti. Nel 2017 è la protagonista femminile di due film: Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini prodotto da Fandango e di Favola di Sebastiano Mauri prodotto da Palomar, entrambi in usciti nel 2017.

Alessandro Cinquegrani è ricercatore di Letteratura comparata all'Università Ca' Foscari di Venezia, scrittore e critico cinematografico per importanti riviste nazionali.

Luca Zambolin e Diego Scano collaborano entrambi con la produzione cinematografica Jolefilm e nel 2013 vincono il premio Fiaticorti e Fiativeneti con il cortometraggio “Anna”.

Nato nel 2000 Fiaticorti si conferma come la manifestazione più longeva della provincia di Treviso nell’ambito cinematografico e uno dei primi festival a livello nazionale dedicato al cortometraggio, in un panorama di circa 200 manifestazioni dedicate ai corti realizzate in Italia. Il festival è organizzato e supportato dal Comune di Istrana (TV) in collaborazione con la Pro Loco comunale, il Progetto Giovani di Istrana e l’Aeronautica militare 51°stormo, è patrocinato dalla Regione Veneto e Provincia di Treviso e con la partecipazione di Ca' Foscari Challenge School. Il Festival Fiaticorti sarà infatti uno dei casi studio di MaBAC, il Master in Management dei Beni e delle Attività Culturali promosso da Università Ca' Foscari ed ESCP Europe, che coinvolge studenti europei ed oltre, principalmente provenienti da Italia e Francia.

Fiaticorti si contraddistingue per l’identità che ricorda il cineforum anni Settanta, per l’attenzione che riserva al territorio in cui è nato - il Veneto - dedicando ad esso una sezione particolare del festival e per la forte internazionalizzazione che ha sviluppato negli ultimi anni.

Durante le quattro serate di rassegna svoltesi nel corso del mese di ottobre sono stati proiettati tutti i cortometraggi in concorso e si è dato spazio all’analisi e alla discussione delle pellicole insieme al pubblico, un aspetto quello del confronto che il Festival Fiaticorti ha sempre ritenuto fondamentale per far arrivare alla platea i contenuti e i significati di ciascun cortometraggio. Si è dato spazio anche alla proiezione dei lavori realizzati durante “Ciak si gira” una sezione del progetto Fotogrammi veneti - i giovani raccontano promosso dai Comuni di Quinto, Istrana, Paese e Morgano in provincia di Treviso e finanziato dalla Regione del Veneto per la realizzazione di una serie di cortometraggi con focus sul Veneto. Fiaticorti ha organizzato corsi rivolti ai giovani del territorio con lo sviluppo di un soggetto e una sceneggiatura, riprese video con attrezzature professionali, sessione finale di montaggio ed effetti speciali con la supervisione del Direttore di Fiaticorti, Bartolo Ayroldi.

L’attenzione al territorio, una delle caratteristiche del concorso, si manifesta anche nella collaborazione con il Festival del Viaggiatore di Asolo e con il Premio Vincenzoni di Treviso.

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria trattandosi di un evento che si svolge all'interno di una zona militare e aeroportuale.


E' possibile registrarsi a questo form in eventbrite:

https://www.eventbrite.it/e/registrazione-premiazione-finale-fiaticorti-18-38587045893


www.fiaticorti.it/festival18