Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' morto Raimondo Cattarin, 60 anni, il principe della logistica al Palaverde

ADDIO "RAI", STORICA FIGURA DI RIFERIMENTO DI TIFOSI E SICUREZZA DI BENETTON BASKET E SISLEY

I funerali venerdì pomeriggio a Monastier


TREVISO - Il mondo sportivo piange la scomparsa di Raimondo Cattarin, per gli amici "Rai", 60 anni, di Santa Maria del Rovere - Treviso. Diplomatosi ragioniere, aveva cominciato a lavorare subito in un ingrosso di termoidraulica per poi arrivare alla 3T, il noto ingrosso di tappeti, tessuti e tendaggi appena giù del cavalcavia. La Sua vera passione era lo sport, buon gocatore di bocce sin da giovane, si è poi messo a disposizione dagli albori, nell'organizzazione logistca al Palaverde. E' stato infatti il vero braccio destro di Bruno Cappellazzo, il resppnsable dei servizi del tempio di Benetton Basket e Sisley Volley. La sua puntualità, dedizione, affidabilita e discrezione lo ha portato ad occuparsi un po' di tutto: dalle hostess del ricevimento al controllo delle biglietterie, dai rapporti con i tifosi di casa alla ricezione dei supporter ospiti in coordinamento con le forze dell'ordine. Un autentico punto di riferimento unico, deflato, discreto di eccelsa signorilità. Persona mai fuori luogo o fuori registro, un vero esempio nel ricordo di chiunque lo abia conosciuto. Uomo dal carattere gioviale e simpatico sempre pronto al regalo di un sorriso, doti che, come detto, sapeva abbinare alla Sua grande grande professionalità nel lavoro. Era persona molto attenta anche al mondo della solidarietà, in particolare all'Advar, associazione per la quale non mancava di essere sempre presente, con la consueta discrezione, nel coadiuvare le più varie iniziative.
Raimondo lascia la moglie Daniela, i nipoti Giulia e Manuel, i cognati, cugini e un grande stuolo di amici con i quali ha condiviso la lunga storia dello sport marchiato Beneton. I funerali verranno celebrati venerdì 27 ottobre alle 14.30 nella Chiesetta interna della casa di riposo Villa delle Magnolie a Monastier. Tutte le offerte saranno devolute all'Advar d Treviso.