Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindacalista sanzionato dall'Electrolux con la perdita del posto

RIGETTATO IL RICORSO CONTRO IL LICENZIAMENTO DI AGUSTIN BREDA

Il giudice non ha ravvisato comportamenti antisindacali


TREVISO - E' stato notificato nella giornata di oggi, venerdì 27 ottobre, nella sede della Cgil, il rigetto al ricorso per comportamento antisindacale presentato dalla Fiom Cgil al Tribunale di Treviso. La vicenda è quella legata al licenziamento di Augustin Breda, storica Rsu Electrolux dello stabilimento di Susegana. Secondo l'azienda, Breda aveva usufruito in modo improprio dei permessi previsti dalla legge per l'assistenza ad un familiare ammalato e per questo aveva sanzionato il dipendente con il licenziamento.
In questo provvedimento, il giudice non ha rilevato evidenti profili di condotta antisindacale, in base a quanto riportato nel decreto stesso. “Come Fiom impugneremo entro i 15 giorni previsti dalla procedura il decreto di rigetto che chiude la fase sommaria per introdurre la fase di merito - spiega il segretario provinciale del sindacato dei metalmeccanici Cgil, Enrico Botter. “Ci riserviamo, inoltre - aggiunge il leader delle tute blu trevigiane -, di confrontarci con le altre sigle sindacali e con i delegati di fabbrica per decidere relativamente al rinnovo delle Rsu aziendali".