Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Troppi errori per il Benetton, niente bis della gara di andata

DOCCIA SCOZZESE, EDINBURGH PASSA A MONIGO 24-13

Di Esposito l'unica meta trevigiana


TREVISO - Dopo aver sfiorato il successo contro il Tolone in Champions, amaro è stato per il Benetton il ritorno in Pro 14: l'Edinburgh riscatta la sconfitta dell'andata e passa al Monigo. L’inizio di gara non è dei migliori, dopo appena due minuti coach Crowley perde per infortunio Bigi, sostituito da Baravalle. Nell’azione successiva l’Edimburgo passa in vantaggio con la meta di Hidalgo-Clyne, facile la trasformazione di Tovey. I Leoni tornano subito avanti cercando di pareggiare i conti ma nella trasmissione viene commesso in avanti e regalano di fatto il possesso agli ospiti. La partita è caratterizzata da ritmo lento che vede Edimburgo essere premiato da alcune scorrettezze biancoverdi. Al 15’ proprio da un fallo commesso dai Leoni: Tovey fallisce il calcio di punizione. E’ la confusione a regnare in campo, un susseguirsi d’azioni nelle quali si assiste ad un continuo cambio del possesso dell’ovale. Così al 30’ i Leoni restano in 14 per il giallo di Whitehouse a Minto. Ma è proprio nel momento di inferiorità numerica che i biancoverdi giocano meglio e trovano per ben 2 volte la via dei punti, in entrambe le occasioni è merito del sinistro di Ian McKinley che centra i pali. Il secondo tempo vede i Leoni cominciare subito in avanti nella ricerca del sorpasso che arriva al 55’ con la meta di Esposito. Il tutto era partito da un recupero di Tebaldi, ovale prima nelle mani di McKinley e poi in quelle di Brex. Quest’ultimo con l’esterno del piede trova un passaggio filtrante per Sperandio, da qui l’azione si allarga sull’out di destra grazie alla trasmissione di Hayward e Budd. McKinley dalla piazzola è preciso e porta il risultato sul 13 a 7. Il vantaggio biancoverde dura pochissimo poiché l’ala Fife trova presto la via della meta, Tovey trasforma. Al 61’ c’è da segnalare il rientro in campo, dopo un anno esatto, di Alessandro Zanni. Al 64’ Tovey dalla piazzola allunga le distanze per i suoi. I Leoni hanno la possibilità per rispondere ma il piazzato di McKinley si stampa dritto sul palo. Così si arriva al 73’ quando Edimburgo con un’azione fotocopia della precedente trova ancora la meta con Fife, Tovey centra i pali. Nel finale Sperandio tenta di andare in meta per guadagnare il punto di bonus ma il TMO non convalida la marcatura.

BENETTON TREVISO – EDINBURGH 13-24

MARCATORI: p.t. 3’ m. Hidalgo-Clyne tr. Tovey, 35’ c.p. McKinley, 40’ c.p. Mckinley; s.t. 14’ m. Esposito tr. McKinley, 19’ m. Fife tr. Tovey, 24’ c.p. Tovey, 33’ m. Fife tr. Tovey

TREVISO Hayward; Esposito, Brex, Sgarbi (29’ s.t. Benvenuti), Sperandio; McKinley, Tebaldi (20’ s.t. Bronzini); Barbieri, Steyn (8’ s.t. Negri), Minto (20’s.t Zanni); Budd, Fuser (14’ s.t. Ruzza); Ferrari (24’ s.t. Pasquali), Bigi (1’ p.t. Baravalle), Zani (24’ s.t Traoré). All. Crowley.

EDINBURGH: Kinghorn; Fife, Johnstone (24' s.t. Dean), Burleigh, Harries (19’ s.t. Bryce); Tovey, Hidalgo-Clyne (15’s.t. Fowles); Du Preez, Wtason, Crosbie (22’ s.t Carmicheal); Toolis (15’ s.t. Gilchrist), McKenzie; Nel (39’ s.t. McCallum), McInally (31’ s.t Cochrane), Marfo (26’ s.t Rizzo). All. Cockerill.

ARBITRO: Whitehouse (Galles)