Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nei prossimi due anni la nazionale si preparerà in Giappone

FIRMATO A TREVISO L'ACCORDO FIR-UEDA PER GLI STAGE AZZURRI

Partnership a livello sportivo ma non solo


TREVISO - La Nazionale di rugby andrà in Giappone nei prossimi due anni, in occasione del tour estivo 2018 e della Coppa del Mondo 2019, prima volta in Asia, per un training camp, in particolare nelle strutture di Ueda Sugadaira, località della provincia di Nagano, raggiungibile in un paio d’ore con il Bullet Train da Tokio: un autentico paradiso per ogni rugbista, con 109 campi in erba naturale a quota 1300 metri, frequentati in estate da 800 squadre nipponiche. Senza dimenticare che in Giappone sono previste le Olimpiadi 2020. L’accordo prevede in futuro una partnership a livello non solo sportivo ma anche allargato all'ambito sociale, economico e turistico: è stato presentato e firmato ieri a Treviso, dove gli azzurri sono in stage fino a domani, presente il presidente federale Alfredo Gavazzi, il sindaco di Ueda, Soichi Motai e Takeshi Nutazawa, presidente del comitato organizzatore. “Ho buoni rapporti commerciali con il Giappone da 30 anni-spiega Gavazzi-ne conosco la cultura e la gente però, al di là di questo, la spinta è arrivata dall’aver giocato in estate a Singapore e dalla convinzione di dover allargare gli orizzonti dei nostri rapporti internazionali, come ad esempio disputare qualche partita negli Stati Uniti. La strada da percorrere è questa. Siamo molto soddisfatti, i giapponesi vedono sempre di buon occhio l’Italia e la nostra cultura e conoscono il rugby per aver partecipato alla Coppa del Mondo."